Soddisfazione per le attività della Regione Calabria a Torino, alla conclusione del Salone Internazionale del Libro

Salone_Libro_Torino_2012_La partecipazione della Regione Calabria al Salone Internazionale del Libro di Torino, conclusosi lunedì 16 maggio, si è rivelata un successo per il numero di autori ed editori presenti, per la qualità delle proposte editoriali in programma, e per l’attenzione riscossa tra il pubblico della Fiera, sia per le iniziative programmate che per i libri disponibili al bookshop. Le presentazioni dei testi scritti o editi in Calabria, hanno dato occasione di discussione anche sulle peculiarità e le potenzialità culturali, sociali, ambientali della nostra regione, così come sulle problematiche più scottanti della realtà calabrese. Seguitissime anche sui social network e il canale YouTube dedicato, a cura del Sistema Bibliotecario Lametino, le iniziative in programma nello stand calabrese, che hanno totalizzato una copertura Facebook di 12.347 persone raggiunte, con 7122 interazioni sui post, 26848 visualizzazioni Twitter. Sono state otto le regioni italiane partecipanti al Salone, e la Calabria si è trovata tra queste, proprio per la volontà del Presidente Oliverio, di offrire una vetrina di grande livello agli autori ed editori calabresi, che hanno espresso grande apprezzamento per la presenza istituzionale della  Regione a Torino. Si ringraziano, pertanto, tutti gli autori, le case editrici e le istituzioni che hanno risposto alla manifestazione di interesse indetta dal Dipartimento Cultura regionale. Gli autori coinvolti, con i loro libri e prodotti editoriali, sono stati: Giuseppe Fiorenza, “Fiele” (Ferrari editore), Alessia Gallello, “Volteggia l’animo” (Albatros edizioni), Michela Mininno e Andrea Giuliano, “Girasoli di giugno”  (La Rondine edizioni), Patrizia Fulciniti, “Picchio Verdicchio”, (Falzea editore) e “Il teorema del tempo” (Falco editore), Teresa Murgida Blue Bob, Dina August Valts  “C’era una volta una volta non c’ero”, Gianni Paone, “Il resto della divisione” (Edizioni La Rondine), Oreste Kessel Pace, “San Rocco” (OKP edizioni), Gaetano Allegra, “Il demonio di Sant’Andrea” (edizioni D’Este), Adriana Lopez, “La scelta” (edizione La Rondine), accompagnata da Ulderico Nisticò, il celebre orafo Gerardo Sacco, con l’opera “Sono nessuno! il mio lungo viaggio tra arte e vita” (Rubbettino Editore), Anna Cipparrone, Antonio Cosentino e Pasquale Biafora con “Leggere il patrimonio culturale ai bambini -Museum Children Ebook” (Teomedia), Antonio Modaffari, “Giovanni Paolo II, il Papa della comunicazione”, (Editoriale Progetto 2000), Anna Viteritti “San Francesco di Paola. Repertorio bibliografico iconografico (secoli XVI-XX)” (Editoriale Progetto 2000), Francesco Caravetta, “I caminanti. Quando gli zingari rubavano galline” (Ebook Teomedia), Giuseppe Caridi, “Francesco di Paola. Un Santo europeo degli umili e dei potenti” (editore Salerno), Sante Roperto “La notte in cui gli animali parlano” (goWare edizioni), Giuseppe Sinopoli “La Madonna della Consolazione. I frati cappuccini e il popolo Reggino” (ALFAGI Edizioni), Gaetano Ragno  e Michele De Luca (a cura di) , “La Calabria da gustare” (Centro editoriale librario dell’Università della Calabria), Daniele De Rosa, “San Francesco di Paola. Il profeta dell’essenziale” (Editoriale Progetto 2000), Giuseppe Cozzolino “San Francesco di Paola e il miracolo del passaggio dello Stretto di Messina” (Editoriale Progetto 2000), Alfonso Longobardi, “Basta Poco. Segni di quotidiana serenità” (Editoriale Progetto 2000), “Salute al femminile” e “Percorso Rosa Bianca” (Soroptimist Club di Lamezia Terme), Lorenza Rodio “Le cose che restano” , Selene Minopoli “Le teorie di Benedetta” (entrambi per CSA Editrice), Salvatore Piccoli,  “L’Abbazia di Corazzo e Gioacchino da Fiore” (InCalabria edizioni), Paola Bottero, “Faceboom: l’implosione di 18 vite incatenate dall’assenza di amore ai tempi dei social”, (Sabbiarosse Edizioni ), le opere dello scrittore Rinaldo Boggiani a cura di Bottega Editoriale, Ignazio Schinella, “Memoria, perdono e misericordia. Imparare lo sguardo pasquale” (Editoriale Progetto 2000), Felice Foresta, “Il faggio che sposò la luna” (Tralerighelibri editore), Serena Uccello, “Generazione Rosarno” (Edizioni Melampo) con la partecipazione della consigliera di parità della Regione Calabria, Maria Stella Ciarletta, Peppe Voltarelli con “Voltarelli canta Profazio” (CD-Book  Archimedia), la cui presentazione con performance musicale è stata molto seguita, poi ancora, Mauro Santoro “L’autarchia tessile del regime fascista. Il ginestrificio di Cariati” (Editoriale Progetto 2000), il noto scrittore Mimmo Gangemi, col testo “Un acre odore di aglio” (Bompiani), Pietro Pontieri “Racconti Silani davanti al focolare” (Editoriale Progetto 2000), Franca Ch. Levato “Le avventure di Babbo Natale e dei suoi folletti” (Editoriale Progetto 2000), Nicola La Barbera “A volte il passato ritorna” (Edizioni Città del Sole), Giuseppe Benvenuto “Il sangue del Siam” (Falco Editore), Gilda Zinno “Sulle tracce della terminologia euroeconomica e finanziaria” (Rubbettino Editore), Gerardo Passannante “Il Declino degli dèi – Vol. II – Amore e disamore” (Città del Sole Edizioni), Mario Mauro “Catanzaro. Guida turistica” (La Rondine Edizioni), Giuseppe Bagnato con i romanzi “Moira” e “Ozz” (Disoblìo Edizioni), Vera Gheno “Manuale pratico di scrittura” (Rubbettino editore), Natale Viscomi, “La tenda di Dio Io e Dio” (Effigi), Nicola H. Cosentino “Cristina d’ingiustizia bellezza”  (Rubbettino Editore), Amedeo Toraldo “L’arte della seta a Catanzaro tra il Mezzogiorno e l’Europa nel Sei e Settecento” (Rubbettino Editore), Pasquale De Masi con la presentazione del  trailer del film  “Il Coraggio di credere”. Alle singole presentazioni hanno preso parte, anche insegnati, giornalisti, critici letterari e ricercatori che hanno introdotto e accompagnato gli autori. Nello stand sono stati messi a disposizione migliaia di volumi editi dalla seguenti case editrici: Albatros Edizioni, Apollo Edizioni, Associazione “Terra di Mezzo”, Bottega Editoriale, Centro Editoriale Librario Università della Calabria, Coccole books, Città Del Sole Edizioni Sas, Csa Editrice, D’Ettoris Editori Srl, Disoblio Edizioni, Editoriale Progetto 2000, Edizioni d’Este, Effigi editore, Falco Editore, Falzea Editore Srl, Ferrari Editore, Franco Pancallo Editore, goWare Italian apps & ebooks, Il Coscile Editore, InCalabria Edizioni di Maria Persico, Kaleidon Editore, La Mongolfiera Editrice, La Rondine Edizioni, Melampo Editore Srl, Nuove Edizioni Barbaro, Oreste Kessel Pace Edizioni, Rubbettino Editore, Sabbiarossa Edizioni Srl, Squilibri editore, Teomedia, Tholos Group Editore, Tralerighelibri. Altre istituzioni, scuole, associazioni ed enti locali presenti nelle giornate del Salone, presso lo stand Calabria, sono state: l’Accademia dei Caccuriani, Archimedia associazione culturale, Biblioteca Errante di Vallefiorita, Circolo Culturale Rhegium Julii, Comitato Locale di Reggio Calabria della “Dante Alighieri”, Comune di Carlopoli, Comune di Conflenti, Comune di Fabrizia, Comune di Reggio Calabria, Comune di San Giovanni in Fiore, Comune di Terravecchia, Comune di Vallefiorita, Deputazione di Storia Patria per la Calabria, Istituto Raffaele  Piria di Reggio Calabria, Provincia di Reggio Calabria, Regione Calabria Ufficio della Consigliera Regionale di Parità, Consiglio Regionale, Sistema Bibliotecario Ionico, Sistema Bibliotecario Lametino, Sistema Bibliotecario Vibonese, Soroptimist International d’Italia – Club Lamezia Terme. Nel corso della manifestazione sono state presentate alcune iniziative letterarie e culturali che si terranno in Calabria, come il Premio letterario Caccuri, a cura dell’Accademia dei Caccuriani, Celebrazioni del Cinquantesimo anniversario della morte di Serafino Maiolo, a cura del Comune di Fabrizia, il Premio “Berto”, che si terrà tra Ricadi e Mogliano Veneto, a cura dell’Associazione Berto e del Sistema Bibliotecario Vibonese. Nello Spazio Calabria, inoltre, è stata allestita la mostra fotografica dal titolo “Beg Armudi, oro verde di Reggio Calabria” a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Calabria. Tra i momenti di approfondimento la presentazione delle attività del Parco Nazionale della Sila, presente il Commissario straordinario Sonia Ferrari e la discussione sul progetto pilota di Reggio Calabria, nell’ambito del programma di alternanza scuola-lavoro, condotta da Patrizia Nardi e a cui hanno partecipato dirigenti nazionali del MIUR, della Compagnia di San Paolo e del FAI. Le attività del programma e dello stand calabrese sono state coordinate dal Sistema Bibliotecario Lametino diretto da Giacinto Gaetano, con il supporto di Bottega Editoriale per la gestione del bookshop e sotto la supervisione del Dipartimento Cultura della Regione Calabria, diretto da Pasquale Anastasi, grazie al lavoro dei dirigenti Armando Pagliaro e Giulia di Tommaso, all’assistenza di Imma Guarasci e alla collaborazione di Salvatore Bullotta, Responsabile Amministrativo della Vicepresidenza. Nei giorni della fiera torinese sono intervenuti per la Regione Calabria, il delegato del Presidente Oliverio nonché Presidente della Commissione regionale Bilancio, Giuseppe Aieta, il Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, l’Assessore regionale al Lavoro e Istruzione, Federica Roccisano e il Presidente della Commissione regionale Antimafia, Arturo Bova. Graditissimi sono stati i saluti del professore Salvatore Settis, del direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Carmelo Malacrino e dello scrittore Carmine Abate che hanno visitato lo stand della Regione. L’appuntamento per tutti, con il prossimo Salone Internazionale del Libro di Torino, è dal 18 al 22 maggio del 2017.