Si svolgerà in Calabria la XXI riunione dell’“Atelier Internazionale sull’applicazione della convezione europea del Paesaggio”

germaneto cittadella regione calabriaL’Assessore regionale all’Urbanistica Franco Rossi ha comunicato che la nostra regione ospiterà, nell’ottobre del 2018, la XXI riunione dell’“Atelier Internazionale per l’applicazione della convenzione europea del Paesaggio”. La decisione è stata formalizzata – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta -  nella scorsa settimana, a Roma, al termine di una serie di riunioni presso il Ministero per i Beni Culturali e le Attività turistiche, alle quali hanno preso parte Maguelonne De Jeant-Pons, del Consiglio d’Europa, il Ministro Dario Franceschini, la Sottosegretaria Ilaria Bertolli Brambilla, titolare della delega alle Politiche del Paesaggio, e rappresentanti della Società Italiana di Geografia. Questa scelta è il risultato di un lungo lavoro svolto dagli assessori regionali Franco Rossi e Federica Roccisano, avviato già nello scorso ottobre in occasione della  riunione degli “Ateliers” che si è svolta ad Andorra. L’evento calabrese, fissato per la prima settimana dell’ottobre 2018, sarà dedicato all’educazione al Paesaggio, tema di una specifica raccomandazione del Consiglio d’Europa che vincola gli Stati membri a prevederne l’introduzione in tutti i livelli di istruzione, dalla scuola primaria alle specializzazioni post-universitarie. La decisione è stata accolta con grande soddisfazione dagli assessori Federica Roccisano e Franco Rossi. “Essa, infatti, oltre a costituire un evidente riconoscimento del lavoro già svolto dalla Regione, permetterà di porre – hanno detto Russo e Roccisano – al centro dell’attenzione europea il Paesaggio calabrese, le problematiche relative alla sua tutela e valorizzazione, le sue straordinarie peculiarità. Il MiBACT e la Regione lavoreranno nei prossimi due anni a stretto contatto con il Consiglio d’Europa per l’organizzazione dell’evento, sia sul piano logistico che su quello dei contenuti”. Gli assessori Rossi e Roccisano hanno assunto, a nome della Giunta, l’incarico di redigere, entro il prossimo mese di giugno, un primo piano di lavoro che coinvolgerà le scuole, le amministrazioni locali, gli ordini professionali e la società civile della Calabria. Il MiBACT, da parte sua, ha già avviato un progetto educativo rivolto alle giovanissime generazioni i cui risultati saranno presentati in occasione dell’evento calabrese. La presentazione del calendario delle attività preparatorie avrà luogo nelle prime settimane del prossimo mese di luglio sia a Roma che nella sede della “Cittadella” con la partecipazione di Maguelonne De Jeant-Pons, del MiBACT e del Presidente della Regione Mario Oliverio. “La Giunta regionale- ha detto ancora l’assessore Rossi – conferma la sua attenzione su un tema che riteniamo strategico: il Paesaggio, la sua tutela, la sua valorizzazione sono al centro della nostra azione politica ed amministrativa. Avere al nostro fianco l’Europa ci chiama ad una coerenza e ad un impegno ancora maggiori e rende la nostra iniziativa più forte e più visibile”. L’assessore Roccisano ha sottolineato che “l’educazione al Paesaggio assume oggi una valenza culturale di primaria importanza per attribuire nuovi valori al proprio ambiente di vita, condizione imprescindibile, questa, per la sua difesa e valorizzazione”.