Roberto Decarlini, nuotatore dell’Arona Active, ha vinto il “Premio Bravissimo”

NuotoRoberto Decarlini, nuotatore dell’Arona Active, ha vinto il “Premio Bravissimo”, promosso dal Giornale di Arona, con la collaborazione dei Veterani dello sport di casa, pilotati dal presidente Nino Muscarà. Ai posti d’onore si sono classificati Alessio Simonotti e Federico Zagato, entrambi dell’Arona Calcio. Sono stati i lettori a decidere l’esito finale del Bravissimo, votando tra i numerosi sportivi delle varie società distribuite nella città lacustre e nel territorio circostante. Durante la premiazione finale, Muscarà non ha mancato nel suo intervento, di trasmettere il ruolo etico di impegno e passione dell’UNVS, assegnando un riconoscimento in virtù di questi valori, a Vincenzo Schiattarella, classificatosi, tra l’altro, al sesto posto assoluto. Schiattarella, ex giocatore e arbitro di basket, poi coach, è diventato dal 2014 allenatore di bakin, insegnando ai giovani il valore dell’integrazione e assumendosi così non soltanto un ruolo sportivo, ma anche sociale.
Infine, da segnalare che la sezione dei Veterani di Arona ha partecipato alla “Run4Unity”, corsa non competitiva, disputata tra le vie della città lacustre, finalizzata alla pace e all’unità dei popoli.