Renzi: “se perdo referendum di ottobre vado a casa, rottamazione vale per tutti”

renziIo non mi risparmio: non siamo noi a vincere questa sfida“, lo ha detto Matteo Renzi, ribadendo che se dovesse perdere al referendum costituzionale andrebbe a casa: “La rottamazione non vale solo quando si voleva noi…. Se non riesco vado a casa“, ha detto. “E’ essenziale che ognuno di voi si prenda un pezzettino e da domenica 15 maggio pubblicheremo come fare“. A Firenze il premier ha aggiunto: Una gigantesca campagna casa per casa, porta per porta, per vedere se italiani vogliono entrare nel futuro a testa alta. Ho bisogno di voi, 10 mila comitati in tutta Italia, composti da un minimo di 10 a massimo di 50 persone. Scegliamo di andare a vedere se la gente sta con noi, se gli italiani stanno con noi o no. Questo è un bivio. Questo è quello che ci attende nei prossimi cinque mesi. Girerò cime un globetrottrer. gireremo come matti“, ha detto Renzi al teatro Niccolini.