Renzi a Favazzina inaugura l’elettrodotto dello Stretto: “è la dimostrazione che siamo forti, il Ponte lo faremo”

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha inaugurato l’elettrodotto “Sorgente-Rizziconi”: le dichiarazioni in diretta da Favazzina

renzi energia che unisce ternaE’ un’opera che dimostra che siamo forti. C’e’ la consapevolezza che l’Italia e’ capace di fare cose straordinarie“. Lo afferma Matteo Renzi nel corso dell’inaugurazione del ponte elettrico di Terna.  Il premier è stato accolto a Favazzina dall’ad di Terna, Matteo Del Sante. Tra gli altri sono presenti all’inaugurazione il presidente della Regione Calabria, Mario Oliviero, il presidente dell’Authority del Gas, dell’elettricità e del sistema idrico, Guido Bortoni, e il sindaco di Messina, Renato Accorinti.

Il Sud è il motore elettrico del Paese, l’energia pulita dobbiamo trasportarla dal Sud verso il Nord” ha aggiunto Renzi durante la sua visita in riva allo Stretto.

Il Ponte sullo Stretto

Quando si chiuderà, entro il 22 dicembre, la Salerno-Reggio Calabria e sistemeremo le strade in Sicilia saremo pronti ad affrontare quella che Delrio chiama l’alta velocità Napoli-Palermo che comprende il ponte sullo Stretto. Ma va fatta dopo aver dimostrato che i soldi non si buttano via e le cose si fanno“: con queste parole Renzi ha risposto ai manifestanti pro-ponte che l’hanno accolto a Favazzina chiedendogli la realizzazione della grande opera.

Del Fante illustra i benefici dell’elettrodotto dello Stretto

elettrodotto Rizziconi Pace del Mela terna energia Ponte Stretto (7)In questi ultimi cinque anni, per costruire questa eccezionale opera abbiamo lavorato con duemila persone e 150 imprese, delle quali il 90% sono italiane. Ne andiamo fieri. La nuova linea elettrica Sorgente-Rizziconi permette al sistema grossi risparmi sul costo dell’energia, permetta a Calabria e Sicilia di ridurre l’impatto ambientale delle opere elettriche e determinerà anche l’attivazione di impianti di produzione molto meno inquinanti di quelli attivi oggi. La differenza di inquinamento che noi stimiamo e’ di 700mila tonnellate di anidride carbonica all’anno“. Cosi’ l’Ad di Terna Matteo Del Fante, incontrando i giornalisti alla cerimonia di inaugurazione dell’elettrodotto Sorgente-Rizziconi, a Favazzina di Scilla. “Quest’opera – ha aggiunto – unisce letteralmente Sicilia e Calabria e figurativamente tutti gli italiani che ne beneficeranno. Ci saranno sicuramente ricadute ambientali, occupazionali e relative agli impianti che saranno piu’ moderni, potendo utilizzare adesso un’interconnessione che prima non c’era. Oggi abbiamo avviato il piu’ lungo cavo in corrente alternata al mondo. La galleria di Favazzina e’ lunga 2,8 chilometri e dimostra la nostra grande sensibilità ambientale, dal momento che la spiaggia e’ stata sbancata e poi ricoperta e che i cavi sono tutti sotterranei“.

elettrodotto Rizziconi Pace del Mela terna energia Ponte Stretto (4)Per la realizzazione della Sorgente-Rizziconi abbiamo lavorato molto, anche tecnicamente per completare la galleria” ha aggiunto Del Fante. “La galleria e’ inserita in una collina con roccia interna molto friabile – ha detto – quindi la talpa che ha lavorato per scavare e’ stata spesso inondata di rivoli d’acqua e purtroppo si e’ dovuta piu’ volte fermare“. Del Fante ha raccontato ai giornalisti che e’ stato “uno dei momenti difficili per tutti gli operai impegnati in questo lavoro, costretti a fermarsi. Quel giorno sono venuto personalmente a verificare: mancavano solo 500 metri, ma non riuscivamo ad andare avanti e quando la talpa si bloccava dovevamo chiamare i vecchi minatori che scavavano a mano dei cunicoli accanto al mezzo mettendo delle protezioni, proprio come si faceva nelle vecchie miniere, scaricando detriti e acqua e liberandolo si faceva ripartire. Devo dire che per noi e’ stato un impegno anche a livello emotivo“.

Il tweet di Faraone

La #Sicilia esporta energia pulita nel resto del Paese. I ‘Ponti’ – sopra o sotto lo Stretto – uniscono l’Italia e la migliorano #welldone“. Lo scrive su Twitter il Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone in merito all’inaugurazione, effettuata oggi dal presidente del Consiglio Renzi, del nuovo elettrodotto ‘Sorgente-Rizziconi’ realizzato da Terna tra Calabria e Sicilia.