Regione Calabria, lunedì sarà presentato il nuovo sistema informativo per l’autorizzazione sismica dei progetti

germaneto cittadella regione calabriaSarà presentato lunedì 23 maggio alle ore 15 nella sala verde della Cittadella Regionale il nuovo sistema informativo SISMI.CA, che dal prossimo luglio sostituirà il vecchio sistema SIERC come piattaforma telematica per la presentazione di richiesta di autorizzazioni regionali ai fini antisismici ai sensi dell’art. 94 del DPR 380/2001. Nel darne notizia l’assessore alle Infrastrutture Prof. Roberto Musmanno enfatizza l’importante risultato raggiunto: “il sistema consentirà l’eliminazione completa dei progetti cartacei che attualmente, ai sensi della normativa vigente, vengono presentati in triplice copia presso gli uffici regionali degli ex genii civili”. In questo modo la Regione Calabria, tra le prime in Italia, compirà un importante passo in avanti  adeguandosi alle direttive nazionale in termini di dematerializzazione del procedimento amministrativo. I professionisti, infatti, potranno presentare i progetti esclusivamente in formato digitale a con invio telematico tramite il nuovo sistema. In questo modo dunque il professionista potrà evitare di recarsi presso gli uffici regionali e la propria istanza di autorizzazione verrà automaticamente protocollata dal sistema che rilascerà la relativa ricevuta digitale. Si tratta, dunque, di una semplificazione notevole che viene incontro alle richieste dei professionisti e consentirà di snellire notevolmente il processo autorizzativo. Il sistema vede la luce dopo un lungo percorso, condiviso con gli ordini professionali, che avevano contestato fortemente il precedente sistema – il SIERC – in quanto esso non consente un reale snellimento dell’iter amministrativo poiché prevede ancora la presenza delle copie cartacee che si aggiungono ai file digitali che devono essere trasmessi attraverso il sistema.  In vista dell’introduzione del sistema negli ultimi mesi c’è stata una forte collaborazione tra Regione Calabria e ordini professionali, con l’obiettivo di limitare al massimo i possibili disagi che inevitabilmente ci saranno, come sempre accade quando vengono introdotte nuove procedure. Infatti già da qualche mese tecnici indicati dagli ordini professionali stanno testando il nuovo sistema segnalando eventuali necessità di piccoli aggiustamenti che saranno effettuati prima dell’avvio operativo. Inoltre, proprio con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi e le difficoltà dei professionisti che da luglio si troveranno di fronte un nuovo sistema, l’Amministrazione Regionale informa che nei primi mesi di operatività sarà garantito dal lunedì al venerdì un servizio di supporto (aggiuntivo rispetto ai manuali ed ai sistemi di help on – line di cui è dotato il sistema) per guidare ed assistere i professionisti nell’inserimento dei dati con il nuovo sistema. Nel corso del seminario informativo, organizzato in collaborazione con gli ordini professionali e con l’ANCE, oltre che gli aspetti più propriamente informatici e strutturali saranno esaminate anche, in un intervento che sarà tenuto dal magistrato del TAR Calabria Dott. Nicola Durante, le implicazioni normative collegate alla dematerializzazione del procedimento autorizzativo.