Regione Calabria, accordi raggiunti tra l’assessore Barbalace e le rappresentanze dei manutentori di impianti termici

regione calabriaHa prodotto risultati oltre le aspettative l’incontro tenutosi presso la Cittadella regionale tra l’Assessore allo Sviluppo economico e Promozione delle Attività Produttive Carmen Barbalace, coadiuvata dal personale dirigente del Dipartimento Sviluppo economico, e le principali associazioni di categoria dei manutentori ed installatori di impianti termici operanti sul territorio regionale, rappresentati da CNA, CLAAI, Casartigiani e Confartigianato. L’incontro- è detto in una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta- ha riguardato la recente disciplina regionale per i controlli e le ispezioni degli impianti termici e le proposte da parte delle associazioni di categoria in merito a quanto normato. Fermo restando le finalità e gli obiettivi della disciplina, che sono quelli di addivenire ad una precisa regolazione ed una corretta manutenzione degli impianti termici, anche al fine di ridurre i consumi, aumentare i livelli di sicurezza ed impattare meno sull’ambiente, si è raggiunto, in via prioritaria, l’accordo di garantire maggiore salvaguardia di spesa ai consumatori-utenti, con l’applicazione di una riduzione degli oneri a loro carico. L’Assessore Barbalace ha richiamato l’attenzione sull’importanza che rivestirà il redigendo “Elenco regionale degli installatori e manutentori di impianti termici”, informando le parti anche sull’adozione di un software unico per la gestione del Catasto Regionale, da offrire su piattaforma condivisibile con i Comuni interessati. Nel clima della più ampia collaborazione, l’Assessore ha auspicato inoltre, il raggiungimento di un’intesa tra le associazioni di categoria dei manutentori e le associazioni dei consumatori per favorire l’adozione di tariffe omogenee sul territorio regionale per la manutenzione degli impianti termici.