Reggio, operazione “Fata Morgana”. Mimmo Martino: “intrecci malsani, bene la magistratura e il Comune perseveri nella Svolta”

martino“Al di là delle singole responsabilità penali che dovranno essere dimostrate in giudizio, dall’operazione “Fata Morgana” emerge un intreccio malsano che da condiziona pesantemente la vita economica, sociale e politica della nostra città”. Lo afferma in una nota Demetrio Martino, capogruppo di Democratici per Reggio Metropolitana.

“Un sentito plauso alla magistratura reggina ed alle forze dell’ordine, che stanno esplorando la cosiddetta zona grigia, andando oltre l’organizzazione militare della ‘ndrangheta e la sua manovalanza. Sviluppo economico ed interesse della comunità coincidono soltanto quando il primo cresce nel solco della legalità. La classe dirigente per i ruoli di prestigio ricoperti nelle istituzioni, nella burocrazia e nelle professioni, deve dare l’esempio per essere credibile e per chiedere all’intera comunità di chiudere le porte in faccia alla criminalità organizzata in occasione di convegni, manifestazioni, eventi di ogni genere. Il resto è fuffa. Sono certo che la Procura reggina proseguirà sul sentiero tracciato e che l’amministrazione comunale persevererà nella svolta di cui Reggio necessita, diventando argine invalicabile per le forze oscure che agiscono esclusivamente per interessi personali”.