Reggio Calabria: uomo arrestato per furto di energia elettrica [NOME e DETTAGLI]

furto energia elettricaGiorno 30 aprile 2016, in Reggio Calabria, i Carabinieri hanno tratto in arresto RIPEPI Vincenzo, di anni 42 da Reggio Calabria, già noto alle FF.OO., per il reato di furto aggravato di energia elettrica, poiché, corso controllo all’esercizio commerciale del prefato, operato dai militari dell’Arma unitamente a personale dell’Azienda E.n.e.l., veniva accertata la presenza di un prelievo illecito di energia elettrica, assicurato tramite un allaccio abusivo direttamente alla rete elettrica pubblica,  che consentiva l’alimentazione del predetto esercizio pubblico, nonché della propria abitazione ubicata al primo piano dello stesso stabile, procurando un danno complessivo di circa €41.000 nel quinquennio di riferimento.