Reggio Calabria, un lettrice scrive a StrettoWeb: “la periferia sud della città è abbandonata” [FOTO]

Periferia Sud (1)Segnalazione di una lettrice di StrettoWeb, Daniela Tripodi, su una condizione di degrado ed incuria nella periferia sud di Reggio Calabria. La lettrice afferma: “segnalo un grande problema per la nostra città ormai fermo da decenni e che è lo stato in cui si trovano i famosi Rioni Guarna e Caridi tra Via Sbarre e Viale Calabria nella periferia sud della città. La zona versa ormai in condizioni drammatiche. I Rioni ormai sono veramente dimenticati. I residenti – prosegue- devono fare i conti purtroppo con immondizia erbacce enormi che per chi soffre di allergie è un vero e proprio disastro ma soprattutto ormai siamo circondati da cani randagi e topi enormi in tutti i momenti della giornata. Siamo veramente indignati perchè si vedono mamme che passano con i propri figli e devono fare lo slalom tra gli escrementi dei cani anche sui marciapiedi dove anche i proprietari dei cani fanno la loro parte. Ormai i rioni soprattutto guarna è ormai un punto di ritrovo per portare i cani a fare i propri bisogni. Ogni giorno ormai si sentono i soliti problemi di persone anziane malate allettate che non possono riposare per l’abbaiare dei cani e del fortissimo miagolare di gatti all’interno delle baracche, di mamme con bimbi neonati i quali corrono il rischio di malattie ma nessuno fa niente da troppi anni. Ultimo – aggiunge- è stato l’episodio di vandali che hanno danneggiato la Chiesa Ortodossa. In questa zona non c’è più controllo il Comune non fa niente da tantissimi anni il risanamento non è stato inserito neanche nelle prossime opere future come dall’ultimo intervento del Governo per il rilancio della città. Vi sono attività commerciali che risentono tantissimo questo stato e gli esercenti sono sempre più demoralizzati. Sicuramente per le loro attività non è bel biglietto da visita. Ma le tasse le paghiamo profumatamente anche noi che viviamo qui.  Scriviamo perchè molti siamo nati in questa zona siamo cresciuti abbiamo ora una famiglia e lo stato delle cose è stato sempre cosi’. Un turista racconta che arrivato in città per le vacanze esclama “Bella zona piena di servizi Centro commerciale (Viale Calabria) negozi ecc. peccato però che alle spalle vi è il disastro” ma viviamo in una città metropolitana. Al Signor Sindaco l’invito a venire e conoscere lo stato delle cose e speriamo solo a questo punto da nonni di non vedere i nostri nipoti a dover riscrivere questa segnalazione. Eppure basta veramente poco“, conclude.