Reggio Calabria, tutto pronto per la prima Infiorata di Taurianova: “lanciamo una guerra dei fiori” [FOTO e INTERVISTE]

È stata presentata quest’oggi a Reggio Calabria l’Infiorata di Taurianova, in gemellaggio con la città di Noto: dal 3 al 5 giugno tanti eventi culturali per la prima edizione della “Noto InfioraTA…urianova”

presentazione infiorata taurianova (4)Taurianova è pronta per la prima edizione della sua Infiorata: “Noto InfioraTA…urianova”. Petali di fiori ed abili maestri daranno vita ad una delle più suggestive ed antiche manifestazioni artistiche del mondo, creando un gemellaggio tra il comune della provincia di Reggio Calabria e Noto, una delle città “maestre” di questa iniziativa.

Dopo le suggestive creazioni di ieri a Gallico, dunque, la Calabria si prepara per un’altra manifestazione in quello che è il periodo del Corpus Domini. (Ieri si è svolta anche l’Infiorata di Vibo Valentia).

Al contrario di Gallico e di altre Infiorate, però quella di Taurianova sarà diversa nei disegni: il tema scelto per questa prima edizione si rifà al mondo di Walt Disney. Disegni conosciuti dai più piccoli, ma anche dai grandi, daranno colore per tre giorni a piazza Italia: dal 3 al 5 giugno, infatti, si snoderanno diverse attività culturali, illustrate stamane in conferenza stampa da Michele Caccamo. Il 3 giugno si inizierà con “Poesia Visiva”, un’esposizione di 80 opere visual poetiche presso la Sala Conferenze (ex Palazzo Municipale), a cura di Anna Lauria; una mostra che resterà aperta dal 3 al 18 giugno. Sempre nello stesso giorno, alle ore 15.30, la preparazione e posa dei disegni a terra a cura dei Maestri Infioratori. Alle ore 17.00, l’inizio della posa dei petali per la realizzazione delle Opere Infiorate; la sera, poi, alle ore 21.00, gli spettacoli degli artisti di strada. Il 4 giugno, ancora, alle ore 8.00, si ultimeranno i bozzetti infiorati, per poi continuare in mattinata, alle ore 9.00, con la visita dalla parte alta di Piazza Italia ai quadri infiorati. Nel pomeriggio, alle ore 15.00, “Di suo pugno” presso la Sala Conferenze: il debutto espositivo dei manoscritti autentici degli autori del ‘900, fra cui Alda Merini, Cesare Pavese, Eugenio Montale, Umberto Eco, Elio Vittorini, Corrado Alvaro e molti altri (dalla collezione privata di Michele Caccamo). Alle ore 16.00 dello stesso pomeriggio, l’inaugurazione e l’inizio della manifestazione NOTO InfioraTA…urianova. Alle ore 19.00, invece, sempre presso l’ex Palazzo Municipale, la kermesse poetica “I versi del Sud”, per poi concludere con il concerto serale, alle ore 21.30, del gruppo “ETNOSOUND live tour”.

presentazione infiorata taurianova (1)Tanto ricca di eventi anche la giornata conclusiva della manifestazione: il 5 giugno, alle ore 10.00, sarà aperto il “Villaggio Disney”: animazione con mascotte, gonfiabili, trampolini, elastici, degustazione di zucchero filato e pop corn, tutto rigorosamente gratuito. In tarda mattinata, alle ore 12.00, la Fanfara dei Bersaglieri sez. cava dei Tirreni. “Incontri d’autore” in serata, dalle ore 19.00, presso la Sala Conferenze, con Maria Grazia Calandrone e Susanna Schimperna; introduce Michele Caccamo. Durante l’intera giornata l’estemporanea di pittura per le vie del paese, “I fiori nascosti”; la premiazione degli artisti “Fiori Nascosti” si terrà alle ore 20.30, a cui seguirà lo spettacolo musicale e lo Spallamento dell’Infiorata alle ore 22.00, con la partecipazione dei bambini, che insieme a tutti presenti potranno assistere allo spettacolo pirotecnico.

Una manifestazione per cui ci si sta adoperando già da mesi, come attesta stamane in conferenza stampa il dott. Stranges, segretario della Pro Loco di Taurianova, motore trainante dell’intera iniziativa. “I maestri infioratori di Noto – aggiunge – saranno a lavoro già da domani mattina; noi stiamo rivitalizzando un po’ il contorno di piazza Italia, e tutto grazie al supporto del volontariato. 10 metri quadri di disegni, spettacoli musicali, concerti: ci stiamo mettendo tutta la buona volontà, vi stupiremo!”.

“Tutto nasce da una promessa fatta a Taurianova – continua a dire Francesco Bellantonio, presidente della Pro Loco – per la nostra dignità”.

La Sala Biblioteca di Palazzo Corrado Alvaro fa da cornice oggi alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, successiva alla prima già organizzata a Taurianova. Non per niente, la Provincia è uno degli Enti promotori della manifestazione, che come affermano il neo presidente Umpli, Giuseppina Ieraci ed il sindaco di Taurianova, Fabio Scionti, darà lustro all’intera provincia di Reggio Calabria.

“Abbiamo scelto il meglio – dichiara alla stampa il sindaco Scionti riferendosi al gemellaggio con la città di Noto – e questo dà garanzia all’iniziativa”.

presentazione infiorata taurianova (6)Iniziativa per la quale l’assessore alla Cultura e alla Legalità, Eduardo Lamberti Castronuovo stimola ad un impegno preciso: una “guerra di fiori”, come la definisce, tra i vari paesi e le città, perché l’Infiorata è “un fatto cultuale, al di là della caratteristica di folclore. La cultura è il riconoscimento del bello – chiosa l’assessore – La rappresentazione della bellezza è la cultura: noi abbiamo perso questo senso. La gente va dove c’è il bello, e la conoscenza del bello significa anche legalità”.

Presente stamane anche il consigliere regionale e provinciale Francesco Cannizzaro, che alla stampa rimarca l’idea “innovativa” di questa iniziativa a Taurianova: “viene sancita dopo un patto con chi realmente l’ha inventata, ossia con la città di Noto. Noi come istituzioni non potevamo non supportare questa idea – conclude CannizzaroL’idea è quella di istituzionalizzare l’iniziativa e poi consolidarla nel tempo”.