Reggio Calabria, sequestrata una discarica abusiva nel Torrente Valanidi

La Polizia Municipale di Reggio Calabria ha individuato in zona Trapezzoli Sud, in adiacenza all’alveo del Torrente Valanidi, un’area privata di circa mq 5200 adibita a discarica abusiva di materiali vari, già oggetto di incendio nelle giornate precedenti

MunicipaleIn data odierna personale dell’Ufficio del Comando di Zona Sud, sotto il coordinamento operativo dell’Ufficiale Responsabile della Sezione Comando del Corpo della Polizia Municipale di Reggio Calabria Istruttore Direttivo Agostino Ciccolo, ha individuato in zona Trapezzoli Sud, in adiacenza all’alveo del Torrente Valanidi, un’area privata di circa mq 5200 adibita a discarica abusiva di materiali vari, già oggetto di incendio nelle giornate precedenti. L’area veniva sottoposta a sequestro e il proprietario deferito a piede libero all’A.G. per la violazione delle norme in materia di smaltimento dei rifiuti.