Reggio Calabria, Ruvolo: “ancora sbarchi nella nostra città, ancora un’altra tragedia”

migranti a reggio (10)“Tristezza e dolore, sono questi i sentimenti che hanno caratterizzato la giornata di ieri e che ci lasciano senza parole, perché di fronte alla morte c’è davvero poco da dire”, è quanto dichiarato dal consigliere comunale Antonio Ruvolo delegato alla Protezione civile, dopo la giornata di ieri che ha visto l’arrivo nella nostra città di 45 vittime del mare. “Una giornata lunga, interminabile. Mai la nostra città aveva visto sbarcare così tanti morti - ha proseguito il consigliere Ruvolo - l’ennesima tragedia consumatasi nel nostro mare e, di fronte a tutto ciò, la cosa che più infastidisce è il non poter far nulla, il sentirsi inermi. Questo non è un buon motivo per arrendersi, ma continuiamo a lavorare per rendere meno difficoltoso e meno triste l’accoglienza dei superstiti nei cui occhi è lampante e ben visibile la tragedia che hanno vissuto”. “Vogliamo ringraziare tutte le istituzioni coordinate dalla Prefettura, il corpo militare della Croce Rossa ed i Vigili del Fuoco al nostro fianco nell’affrontare questa straordinaria emergenza, la Protezione civile regionale guidata dal dottor Carlo Tansi e la Protezione civile comunale guidata dall’architetto Adriana Taglieri, tutte le associazioni di volontariato e le associazioni di volontariato di Protezione civile sempre attente che con dedizione ed amore, si sono impegnate per fornire i primi soccorsi e per regalare un sorriso a tutti quei bambini giunti in riva allo Stretto e privati dei loro genitori, ha concluso il consigliere Antonio Ruvolo.