Reggio Calabria, Quartuccio: “velocizzare l’iter per il pagamento degli ispettori ambientali”

palazzo san giorgio“In riferimento alle istanze rappresentate alla mia persona, in qualità di consigliere comunale della città di Reggio Calabria, dagli ispettori ambientali che operano all’interno del comprensorio cittadino e non solo, dichiarò quanto segue: relativamente allo stipendio del mese di aprile spettante agli ispettori ambientali risulta che, in data 14 Marzo 2016, il dipartimento Lavoro della Regione Calabria, con proprio decreto, ha provveduto all’invio delle somme spettanti agli operatori direttamente all’amministrazione comunale di modo che, esauriti i passaggi amministrativi propri del caso, si preoccupasse di liquidare le retribuzioni a questi ultimi”, scrive in una nota Filippo Quartuccio, presidente della Commissione Consiliare Lavoro-Sviluppo e Risorse U.E.. “Purtroppo – prosegue- quanto detto non si è ancora verificato. Ciò che intendo attenzionare con la presente nota non è la mancata volontà politica di questa amministrazione comunale a non volersi preoccupare di risolvere la questione, anzi. Ritengo che questa amministrazione si stia occupando, da tempo, di mettere in campo politiche di crescita e sviluppo in grado di offrire qualità ed efficienza ai servizi resi al cittadino e ad altri campi di particolare interesse che darebbero più respiro alla città. La burocrazia -aggiunge- purtroppo e ancora una volta, ci offre la chiara visione di un impegno che, anche di fronte a questioni fondamentali come il lavoro degli ispettori ambientali, risulta essere tardivo e poco attento. Concludo chiedendo l’immediato pagamento delle retribuzioni del mese di aprile spettanti agli ispettori ambientali in linea con il concreto impegno che, anche su questo versante, l’amministrazione Falcomatà ha sempre soddisfatto”, conclude.