Reggio Calabria, operazione “Fata Morgana”. Raffa: “sono sereno, piena fiducia nei magistrati”

RaffaIn relazione all’indagine “Fata Morgana” della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, si diffonde la seguente dichiarazione del presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa: “Sono sereno, ritengo di aver sempre operato con correttezza e buona fede, e sono convinto che chiarirò la mia posizione davanti alla Magistratura, nei cui confronti esprimo piena fiducia. Ho ricevuto un avviso di garanzia per una vicenda assolutamente circoscritta, che non ha nulla a che vedere con la grande distribuzione commerciale né con i reati ipotizzati nei confronti di altri indagati. Da cittadino, da politico e da uomo delle istituzioni ho sempre combattuto e continuerò a combattere e ripudiare la ‘ndrangheta. L’avviso di garanzia si riferisce solo all’acquisto, da parte della Provincia, di 200 copie di un volume su “Reggio città metropolitana”, per un importo complessivo di 5.600 euro, da imputare alle spese di rappresentanza dell’Ente”.

La dichiarazione del dott. Raffa prosegue: “Ero e sono convinto che quel testo, frutto dell’appassionata elaborazione intellettuale del magistrato Giuseppe Tuccio, costituisse – in considerazione della qualità dei contributi in esso contenuti, firmati anche da autorevoli accademici – un valido strumento di informazione per la classe dirigente del territorio reggino, impegnata nei processi di costruzione della Città metropolitana. Peraltro, l’acquisto delle 200 copie è avvenuto a un prezzo fortemente scontato rispetto a quello di copertina (28 euro anziché 40, con uno sconto del 30%)”.

La nota del Presidente della Provincia così si conclude: “Il pagamento di quella somma è avvenuto nei primi mesi del 2015, a seguito di determina dirigenziale del dicembre 2014, e dunque non è servito a finanziare la pubblicazione del volume, che era già avvenuta da quasi due anni. Avevo il dovere di chiarire questi aspetti a tutela della mia reputazione e per rispetto nei confronti delle tante persone che mi stimano e mi sostengono”.