Reggio Calabria, Movimento Mobilisti Attivi: “il Tar autorizza la mobilità infermieristica ma l’azienda ospedaliera non assume”

sciopero-sanita“Continua il calvario degli infermieri calabresi fuori regione ed in attesa di poter dare il loro contributo per risollevare una sanità regionale ormai a pezzi. Nonostante la sentenza del T.A.R. di Reggio Calabria emanata il 24 aprile scorso, dichiarante la piena regolarità della procedura di mobilità, l’Azienda Ospedaliera di Reggio non ha ancora provveduto a deliberare le assunzioni dei nuovi infermieri”, scrive in una nota il Movimento Mobilisti Attivi. “La situazione - prosegue il movimento- sembra alquanto paradossale vista l’importante carenza infermieristica presente nel principale ospedale cittadino, e vista la possibilità per la suddetta azienda di dotarsi immediatamente di personale esperto e qualificato proveniente da altre strutture sanitarie nazionali; come se non bastasse c’è ancora da avviare la struttura cardiochirurgica che necessiterebbe di non poche unità infermieristiche. Il mancato espletamento della procedura di mobilità, presupposto di ogni nuovo concorso, rischia poi di non permettere l’avvio delle procedure di stabilizzazione degli infermieri precari già previste nella delibera aziendale n.314/2016“, conclude il movimento.