Reggio Calabria, Maiolino (FI): “nessuna tutela per gli ispettori ambientali operanti nel nostro Comune”

palazzo san giorgio“L’amministrazione Falcomatà esclude da ogni forma di protezione e tutela gli ispettori ambientali operanti nel nostro comune, pagati dalla regione. La regione ha inviato una somma pari a 196000€, cifra utilizzabile per la copertura dei sussidi fino al mese di luglio. Ancor oggi queste figure non hanno ricevuto il pagamento della mensilità di aprile, nonostante la presenza di una determina del settore Finanze e tributi confermate la suddetta cifra, stanziata dalla Regione. Il problema della mancata ottemperanza ai pagamenti si andrebbe a ricercare nell’IRAP, trattenuta nella loro busta paga, ipoteticamente versata dal comune alla regione. Tutto questo non è avvenuto, con estremo disinteresse da parte dell’amministrazione non attenta ai lavoratori, ancor oggi non pagati e soprattutto non utilizzati proficuamente nonostante il fondo economico regionale già stanziato”, afferma in una nota il capogruppo di Forza Italia, Antonino Maiolino. “Quindi -prosegue-mi chiedo che fine hanno fatto le somme destinate ai lavoratori ? Si continua a marciare l’errore sulla falsa riga del mancato pagamento dei progetti dei lavoratori ex multiservizi, risalente al lontano dicembre scorso. Il cittadino – lavoratore continua a lamentarsi, nauseato da una politica di perdizione e nullità sintetizzata appieno nell’amministrazione Falcomatà”, conclude.