Reggio Calabria, lo straordinario Parco della Mondialità fondato da padre Aurelio Cannizzaro [FOTO]

Il Parco della Mondialità a Reggio Calabria è gestito da una comunità di Padri membri della Pia Società di San Francesco Saverio per le missioni estere dai Padri Saveriani

Parco della Mondialità (10)Il Parco della Mondialità, a Reggio Calabria, sorge nei pressi di “Piazza Madonna della Grazia” nel quartiere di Gallico Superiore. Ideato e fondato da padre Aurelio Cannizzaro. E’ stato gestito per anni da una comunità di Padri membri della Pia Società di San Francesco Saverio per le missioni estere dai Padri Saveriani, attualmente è gestito dalla Congregazione dei Padri Somaschi . È un parco assai singolare, di notevole interesse culturale e religioso, costruito utilizzando i materiali più variegati recuperati da aree in demolizione di Reggio. All’interno sono presenti dei laghetti artificiali popolati da anatre, cigni, papere, pesci di vario tipo e tartarughe marine. Inoltre i visitatori possono usufruire di varie attività: un tunnel che attraversa tutto il parco e giostre per bambini. Inoltre, all’interno esiste anche un campo di calcio, un teatro greco, edilizie tipiche dell’Africa ed i trulli. E’ aperto tutti i giorni  e per i turisti è necessario seguire alcune importanti regole che sono descritte in un cartello all’entrata del parco.