Reggio Calabria, la replica del Ciroma all’assessore Muraca: “è tutto documentato”

ciromaReggio Calabria, ecco la replica del Ciroma all’assessore Muraca:

Egregio assessore,

desideriamo replicare in maniera garbata e sintetica alla sua nota. Se parla di strumentalizzazione politica da parte del Ciroma, le posso assicurare che lei si sbaglia. Molte persone dell’organizzazione e dello staff, sicuramente  la grande  maggioranza se non la quasi totalità, hanno dato il voto al Sindaco attuale, per ideologia politica ( le dice qualcosa il nome del locale? Pensa che persone della destra, da noi assolutamente rispettate, l’avrebbero scelto?) . Quanto alle insinuazioni: tutto quello che abbiamo scritto è perfettamente documentato e documentabile, se vuole anche stasera stessa può venire al Ciroma per verificarlo, se acceterà le offriremo molto volentieri una birra, per significarle che non ce l’abbiamo né con lei né con il sindaco. Non vorremmo parafrasare quello di Palermo ( di Sindaco) ma sono altri che sono contro di noi, noi non siamo contro nessuno. Ammetterà assessore, che in relazione ai fatti documentabili sia difficile che si possa escludere totalmente, come lei fa, la connessione degli accadimenti. Ovviamente lei, come il sindaco, potrà attuare ogni azione, presso la Procura e/o chi ritiene. Servirà, presumiamo, a chiarire tutti i contorni della vicenda non solo quelli che, conoscendoli, abbiamo riferito. Faccia pure”.