Reggio Calabria, Imbalzano: “urge un progetto di riqualificazione di via Sottolume a Pellaro”

palazzo san giorgio“Non è più sostenibile lasciare l’ampia area di verde attrezzato di Via SOTTOLUME  a Pellaro, con annessi impianti sportivi, nello stato di abbandono in cui da anni versa, devolvendo all’opera meritoria dello storico Comitato di Quartiere, formato da  residenti da oltre 25 anni nonché assegnatari di alloggi comunali, oggi integrato dai rappresentanti dei vicini condomini,  il compito di ripulire, e talvolta disboscare,  le aiuole esistenti. Un polmone di notevole valore ambientale, per anni frequentato da gran parte dei cittadini di Pellaro, lasciato nel totale degrado e per il quale è venuto il momento che il Comune riprenda l’azione lodevolmente svolta in passato da qualche sensibile Amministratore pellarese, con interventi mirati e funzionali alla vivibilità del popoloso quartiere”. E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, capogruppo di AREA POPOLARE-Nuovo Centrodestra in Consiglio Comunale, che nel corso di  un circostanziato sopralluogo ha potuto rendersi conto delle criticità e delle necessità dell’area, raccogliendo l’appello accorato, ma anche le intelligenti proposte dei tanti cittadini presenti. “Abbiamo potuto constatare de visu che il patrimonio di verde pubblico di Via Sottolume può e deve tornare ad essere il fiore all’occhiello di tutto il Comprensorio Pellarese, fruibile soprattutto da anziani e bambini. Vi sono le condizioni per realizzare finalmente una area sportiva polivalente, con campetti di calcio a 5, campi di pallavolo e contestuale riqualificazione e copertura dei campi di bocce esistenti, teatro negli anni scorsi di importanti ed indimenticate manifestazioni sportive ufficiali”, continua Pasquale Imbalzano. “Esistono già delle aree pic-nic  da sistemare adeguatamente, mentre ci sono tutte le condizioni per istituire anche una area animal friendly recintata, nella quale possano correre gli animali domestici di affezione. Un polmone, di dimensioni quasi uniche in città, di circa 3.000 mq, per il quale l’Amministrazione Comunale, già in sede di approvazione del prossimo Bilancio di Previsione  e dell’allegato Piano delle Opere Pubbliche 2016, può benissimo prevedere il finanziamento necessario, sulla base di una perizia e di un progetto preliminare da far  redigere al più presto e sulla scorta di una attenta valutazione in loco, da  parte dei tecnici preposti”, aggiunge ancora Pasquale Imbalzano. “Poiché il Comune ha il privilegio di poter contare su uno straordinario ed assai apprezzabile spirito volontaristico di tanti cittadini di Via Lume e Via Sottolume, che fino ad ora hanno sostituito responsabilmente l’Ente nei compiti di pulizia delle aree verdi e delle vie adiacenti, spirito che, siamo certi, permarrà anche in futuro, siamo profondamente convinti che occorre premiare e ricambiare questo straordinario amore per il bene comune con altrettanta attenzione e sensibilità da parte dell’Amministrazione Comunale”, conclude Pasquale Imbalzano.