Reggio Calabria, il Gran Galà della moda apre l’estate reggina

ModaSi alza il sipario sull’estate reggina. Ad inaugurare la stagione sarà il Gran Galà della Moda in programma sabato 28 Maggio, dalle ore 20:30, organizzato da Federmoda Confcommercio Reggio Calabria e presentato questa mattina nel Salone di Lampadari di Palazzo San Giorgio. Ad ospitare l’evento sarà la cornice del Museo Nazionale della Magna Grecia, la passerella dell’alta moda reggina vedrà, tra gli altri, la presenza dei massimi rappresentati della Federazione Moda Italia in città, il Presidente Renato Borghi e il Segretario Generale Massimo Torti. «E’ un sogno che si realizza dopo tanti anni di lavoro» commenta così il primo evento dell’estate reggina il Presidente della Confcommercio Reggio Calabria, Giovanni Santoro. «Il nostro obiettivo è portare alla ribalta nazionale una Reggio sconosciuta che vanta bellezze a 360° gradi e la riapertura del Museo Nazionale della Magna Grecia segna la rinascita della città – ha spiegato il Presidente Santoro –. Non potevamo scegliere location migliore per la sfilata delle nostre ‘eroiche’ aziende che nulla hanno da invidiare a quelle nazionali. Abbiamo bisogno di un forte segnale di cambiamento per la città, solo unendo le nostre forze possiamo raggiungere l’obiettivo». Sulla stessa lunghezza d’onda Enza D’Amico in rappresentanza di Federmoda Reggio Calabria: «Sarà un onore ospitare in città i vertici di Federmoda Italia per assistere alla rinascita del nostro commercio. Noi ci siamo, ci stiamo mettendo esperienza e professionalità per mandare avanti le nostre aziende, per farlo abbiamo bisogno di lavorare in sinergia con le istituzioni affinchè comprendano al meglio le esigenze del commercio».  Federazione Moda Italia Reggio Calabria, così come a livello nazionale, è la più importante organizzazione di rappresentanza del dettaglio e ingrosso dei settori abbigliamento, tessile per arredamento, tessuti per abbigliamento, pelletterie, accessori, articoli sportivi. «Costituita lo scorso anno, ha già realizzato con successo numerose iniziative sul territorio – ha ricordato Paolo De Stefano, Presidente Federmoda Giovani Reggio Calabria nonché membro del direttivo nazionale -. Un’elegante e raffinata sfilata di moda che rientra nell’ambito degli eventi organizzati da Confcommercio, in collaborazione con CCN (Centro Commerciale Naturale) Magna Grecia e CCN Piazza De Nava per il rilancio delle imprese locali del territorio. A tal proposito il Gran Galà non coinvolgerà solo le imprese della moda ma anche fioristi, gioiellieri, acconciatori e istituzioni del territorio capitanate del Coni Regionale e l’Enasco 50&più».

I dettagli dell’ambiziosa manifestazione, patrocinata dal Comune e della Provincia di Reggio Calabria e dal Coni Calabria, sono stati spiegati dal direttore artistico del Gran Galà della Moda, Pino Causini. «Abbiamo messo in moto un’importante macchina organizzativa per ridare linfa alla città con aziende leader del settore – ha aggiunto Causini -. Grazie alla collaborazione con il Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria, Palazzo Piacentini farà da sfondo all’alta moda maschile e femminile. Si partirà alle ore 17:00 con il bake stage per poi arrivare alla sfilata che coinvolgerà, tra gli altri, i migliori atleti calabresi nell’insolito ruolo di modelli/modelle». A presentare la serata saranno Marina Malara, Alessandra Giulivo e Alberto Mazzacuva.
Arte, moda, cultura, storia e territorio saranno i protagonisti dell’iniziativa. «Palazzo Piacentini è la sede principale della cultura, l’emblema da esportare. Basta con sciatteria e pressappochismo, dalla Calabria e da noi stessi deve partire la riscossa» ha rimarcato Giacomo Oliva della Sovrintendenza per i Beni Archeologici della Calabria nonché Direttore del Museo diocesano di Gerace. Per il Presidente di 50&più, Francesco De Carlo, la città va rilanciata con l’entusiasmo dei giovani e l’esperienza degli anziani.  «In questo momento storico è molto importante fare rete per superare le difficoltà, bisogna stare uniti e raggiungere l’obiettivo» ha affermato il sindaco Giuseppe Falcomatà che ha subito sposato l’idea del Gran Galà della Moda. «Sarà la prima di una serie di manifestazioni che rientrano nel programma dell’estate reggina, l’anteprima che presenteremo nelle prossime settimane. Ogni occasione o iniziativa che mette in risalto le nostre bellezze va sostenuta, c’è una Reggio che ha il coraggio di mettersi in gioco e dice ‘si’ al cambiamento. I tempi migliori arrivano – ha concluso Falcomatà – se ognuno fa la propria parte».