Reggio Calabria, i consiglieri di Forza Italia: “la visita di Renzi è servita per dare una nuova veste grafica al centro storico”

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

“La visita di Renzi a Reggio Calabria è servita per dare una nuova veste “grafica” al centro storico” – affermano in una nota congiunta i Consiglieri comunali Forza Italia Antonio Pizzimenti, Luigi Dattola e Antonino Matalone“visto che la Giunta Falcomatà ha ritenuto di doversi celermente adoperare per rendere la nostra città accogliente agli occhi del Presidente del Consiglio”. “A partire dal verde pubblico con aiuole ben curate, al decoro urbano senza sacchetti di rifiuti sui marciapiedi, ai manti stradali sistemati, insomma atti dovuti ai reggini per mandato elettorale, invece, realizzati eccezionalmente per dare il benvenuto al Premier” continuano i tre Consiglieri.  “Alla luce di queste premesse, chiediamo in maniera accorata il ritorno del Presidente nelle periferie della città, con la speranza che diventi prioritario per il sindaco intervenire celermente anche in quelle zone per migliorare la qualità della vita dei cittadini, ormai stanchi di assistere a continue passerelle mediatiche o a promesse perennemente disattese”, ribadiscono Pizzimenti, Dattola e Matalone. “Il sindaco ha garantito la “svolta” per la città mentre il Premier di ritorno dall’inaugurazione del Museo archeologico nazionale ha riferito che raggiungere Reggio “è un vero casino”. Forse Renzi disconosce la realtà reggina? Ha, davvero, scoperto solo pochi giorni fa gli immani sacrifici e stress a cui sono sottoposti i calabresi per tornare a casa? Per non parlare poi dei costi dei biglietti aerei per raggiungere la città dei bronzi, superiori anche a quelli delle tratte transoceaniche. Ci aspettiamo a questo punto, - concludono i tre Consiglieri forzisti - che il Sindaco Falcomatà, sensibilizzato dalla recente presa di coscienza del Presidente, inneschi un meccanismo virtuoso, col concreto coinvolgimento di tutti gli enti preposti, per attivare quelle azioni e strategie idonee a recuperare e rilanciare lo scalo dello Stretto e per attuare un programma razionalizzato di efficientamento dei trasporti affinchè Reggio Calabria possa realmente assurgere a rango di  città metropolitana”.