Reggio Calabria, donna scippata sull’auto nei pressi dell’Auchan: arrestato 40enne [NOME e DETTAGLI]

furto auto borsaAl termine di articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria e condotte dai Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale reggino ha emesso un’ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere per il reato di furto aggravato nei confronti di BEVILACQUA Massimo, reggino di 40 anni, disoccupato, pluripregiudicato.

Il soggetto è accusato di aver, in concorso e riunione con altro soggetto tuttora non identificato, sottratto la borsa della persona offesa, la quale era appena salita in macchina, nei pressi del parcheggio del centro commerciale Auchan sito in via Clearco di questo Centro. Nello specifico, il BEVILACQUA, con gesto fulmineo apriva lo sportello anteriore lato passeggero dell’autovettura, sulla quale erano appena salite la persona offesa e la di lei madre, impossessandosi della borsa contenente circa 800 euro in contanti, gioielli e svariati titoli bancari. Il complice, invece, si occupava di condurre il motorino con il quale, al termine dell’atto delittuoso, i correi si davano repentinamente alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Il provvedimento restrittivo è stato eseguito nella giornata di ieri dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile i quali, al termine delle formalità di rito, hanno associato l’arrestato presso la  Casa Circondariale di Aghillà di Reggio Calabria a disposizione dell’Autorità Giudiziaria reggina.