Reggio Calabria, domani l’inaugurazione del ciclo di conferenze “Metropolis_2030. Un nuovo Umanesimo per le città metropolitane”

banner x sitoSi terrà domani 11 maggio l’inaugurazione del ciclo di conferenze Metropolis_2030. Un nuovo Umanesimo per le città metropolitane coordinato da Concetta Fallanca, responsabile scientifico del Laboratorio L.A.STRE del Dipartimento PAU, con la presenza della professoressa Grazia Brunetta del Politecnico di Torino. Grazia Brunetta è professore presso il DIST, Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio e membro del Collegio del Dottorato di Pianificazione e Progettazione.  La conferenza dal titolo Torino. Una politica per la città metropolitana, sarà incentrata sulle pratiche, i progetti e le strategie per l’area metropolitana di Torino che tendono a promuovere la Città delle opportunità: un luogo che incoraggia l’innovazione e lo sviluppo, una metropoli efficiente e accogliente, inclusiva e sostenibile. Il II ciclo di conferenze riapre la riflessione avviata lo scorso anno con i contributi di Rinio Bruttomesso, Maurizio Carta, Carlo Gasparrini, Hanae Bekkari e Angel Martinez Baldò che hanno presentato i progetti che riguardano le metropoli d’acqua e in particolare sulle città di Palermo, Napoli, Tangeri e Valencia. Dal particolare osservatorio universitario ci si interrogherà sulle responsabilità sociali delle città metropolitane italiane, che oggi sembrano alimentare segregazioni e disuguaglianze. Le conferenze, infatti, tenute da professori universitari di grande esperienza, del settore scientifico disciplinare Icar 21-Urbanistica, proseguiranno con: Laura Ricci de La Sapienza di Roma, Patrizia Gabellini e Corinna Morandi del Politecnico di Milano, Concetta Fallanca e Francesca Moraci, professori della Mediterranea di Reggio Calabria.

Programma al link: http://www.unirc.it/comunicazione/articoli/16129/11-maggio-inaugurazione-ciclo-conferenze-metropolis2030-un-nuovo-umanesimo-per-le-citta-metropolitane