Reggio Calabria, chiusa la scuola materna di S. Brunello: bambini trasferiti a Vito

Immagini Pino 472 (1)A seguito della chiusura della scuola materna di S. Brunello per problemi strutturali, l’Amministrazione Comunale, per dare la possibilità ai numerosi bambini di continuare le attività didattiche, ha disposto lo spostamento temporaneo dei medesimi bambini presso i locali della scuola materna ubicata nella zona di Vito. Si tratta di locali moderni e attrezzati di tutto il materiale didattico necessario per consentire ai bambini delle due sezioni di continuare la loro attività scolastica senza fargli percepire nessun tipo di disagio e nessuna difficoltà. Stamane, nel corso di una breve cerimonia, alla presenza del Consigliere Comunale con delega ai Grandi eventi, Nicola Paris, in sostituzione del Sindaco Falcomatà nella capitale per impegni istituzionali, del Dirigente del Settore Cultura, Turismo, Istruzione e Sport, Marcello Camera, della coordinatrice delle scuole materne comunali, Rosy Marrana e di numerosi genitori, è stato dato l’avvio,in modo ufficiale,alle lezioni. La scuola materna comunale comprende due sezioni che ospitano 43 bambini dai 3 ai 5 anni di età. “L’avere realizzato in modo tempestivo lo spostamento dei bambini dalla scuola materna di S. Brunello a quella di Vito – ha dichiarato il Consigliere Nicola Paris – rappresenta la volontà e il desiderio dell’Amministrazione Comunale di venire incontro e soddisfare i bisogni e le esigenze espresse dai genitori ed evitare che i bambini fossero costretti a interrompere l’attività didattica”. “Desidero sottolineare – continua Paris – che l’attenzione dell’Amministrazione Falcomatà nei confronti dei bisogni della prima infanzia è massima, e incentivare l’apertura di nuove scuole materne, rapportate alle esigenze e ai bisogni dei quartieri cittadini, unitamente alla esigenza di garantire la loro agibilità,rappresenta un obiettivo prioritario dell’Amministrazione Falcomatà”.