Reggio Calabria, arrestato 28enne per furto aggravato

SARACINELLI Vito cl. '88.jpegQuesta mattina i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Lazzaro (RC) hanno tratto in arresto, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, Sarcinelli Vito, di 28 anni da Motta San Giovanni, già noto alle FF.OO., per il reato di furto aggravato. I fatti risalgono all’aprile del 2015 allorquando i Carabinieri della Stazione di Lazzaro, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare i reati di natura predatoria, sorprendevano il Sarcinelli intento a forzare e successivamente ad asportare un ciclomotore parcheggiato nei pressi dello scalo ferroviario di Lazzaro. Immediatamente intervenuti i militari riuscivano prontamente a bloccare il giovane che veniva tratto in arresto nella flagranza di reato di furto aggravato e successivamente posto agli arresti domiciliari. Prevenuto, al termine delle incombenze di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Arghillà di Reggio Calabria ove dovrà ora scontare la pena di mesi 4 di reclusione.