Reggio Calabria, anche nel 3° saggio di piazza Garibaldi emergono nuovi resti archeologici [FOTO]

scavi piazza garibaldi (4)

Proseguono senza sosta gli scavi di Piazza Garibaldi a Reggio Calabria. All’interno della piazza sarebbe dovuto sorgere un parcheggio sotterraneo. I lavori sono iniziati da diverse settimane e già dopo i primi scavi per il primo saggio, sono emersi reperti archeologici di grandissimo spessore. Successivamente i lavori sono proseguiti nel secondo e nel terzo saggio e in tutti sono stati trovati reperti archeologici importanti. Dalle foto di Salvatore Marrari a corredo dell’articolo, vediamo i nuovi resti emersi nel terzo saggio che si trova proprio al centro della piazza.

L’opera, finanziata in parte con fondi del Decreto Reggio ed in parte con fondi Cipe, prevedeva la realizzazione di un’autorimessa interrata per complessivi circa 200 posti auto, delimitata da via Caprera, via Aspromonte, via Missori e corso Garibaldi, alla quale si sarebbe dovuto accedere attraverso due rampe in entrata ed uscita. Il progetto, dopo questi importanti ritrovamenti, verrà completamente rivisto: il Ministero ha già incontrato il Comune e concordato la creazione di un’area museale e archeologica, predisponendo nuovi scavi per far emergere tutti gli straordinari tesori nascosti sotto la piazza.