Prestazione maiuscola per il reggino Luca Ligato vincitore al XXVI Trofeo Scarfiotti

Luca Ligato col papà Rocco subito dopo arrivo (1)Esordio stagionale di assoluto rilievo per il pilota reggino Luca Ligato che sigilla con una prestazione eccellente la prima gara di CIVM. 4’29”20 è il fantastico crono fatto registrare dal giovane driver della Jonia Corse, tempo di tutto rispetto viste anche le condizioni meteo avverse con la pioggia che non ha dato tregua per tutta la giornata. Nell’unica manche di gara prevista per questa 26° edizione del Trofeo Ludovico Scarfiotti, Ligato ha regolato, con una impeccabile salita, i diretti avversari per la scalata alla vittoria finale di Gruppo CN, il potentino Achille Lombardi, secondo staccato all’arrivo di 9”33 e il calabrese Rosario Iaquinta, terzo a 27”43. “Sono assolutamente contento per l’andamento del week end - ha dichiarato soddisfatto Ligato – considerando che siamo arrivati a questa gara avendo effettuato solo 5 giri in pista con questa Osella PA21 Evo Honda assolutamente nuova. Non è solo la vittoria il motivo della mia soddisfazione ma il gran feeling avuto sin dalle prime curve con la vettura, il motore e le gomme Pirelli che su un percorso difficile come quello di Sarnano e con l’asfalto reso scivoloso dalla pioggia hanno fatto un lavoro eccellente. Un ringraziamento al Team Faggioli che mi ha messo a disposizione un mezzo assolutamente competitivo, seguendomi e consigliandomi nel migliore dei modi, ed a tutto il mio staff, che nonostante la pioggia battente mi ha seguito ed incitato per tutto il weekend.” Luca Ligato,  appena sceso dalla macchina,  ha dichiarato emozionato  che questa sua prima vittoria con lo sport prototipi è dedicata al nonno Peppino mancato nelle scorse settimane.

Auto gara