Premiate le eccellenze siciliane a Messina [FOTO]

A Messina si è conclusa la fase Regionale dei Giochi delle Scienze Sperimentali e delle Olimpiadi delle Scienze Naturali, giunti rispettivamente alla VI e XIV edizione

Eccellenze siciliane (3)Sabato 28 maggio 2016 alle ore 16, presso l’ Auditorium dell’Ordine degli Architetti di Messina, si è conclusa la fase Regionale dei Giochi delle Scienze Sperimentali e delle Olimpiadi delle Scienze Naturali, giunti rispettivamente alla VI e XIV edizione. I “Giochi delle Scienze Sperimentali” e le “Olimpiadi delle Scienze Naturali”, patrocinate dal Ministero della Pubblica Istruzione, sono indette e organizzate dall’A.N.I.S.N. (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali) che, nella sua attività istituzionale predispone selezioni d’istituto, provinciali, regionali, nazionale ed internazionali per la ricerca delle eccellenze nella Scuola Secondaria di 1° e 2° grado. L’A.N.I.S.N. sezione di Messina con la presidenza della Prof.ssa Mimma Lucchesi ha organizzato la VI Edizione della Premiazione ANISN Regione Sicilia 2016 per il riconoscimento delle eccellenze. Per i “ Giochi delle Scienze Sperimentali” gli studenti meritevoli selezionati dalla fase d’Istituto si sono sottoposti alle prove Regionali che, per l’area Sicilia orientale si sono svolte presso l’I.C. n7“ ENZO DRAGO ” di Messina con il coordinamento della Referente Prof.ssa Maria Portanome e per la Sicilia occidentale presso la SMS Antonio Gramsci di Palermo con il coordinamento della Referente Prof.ssa Gabriella Scaglione.. Gli alunni che si sono classificati meritevoli alla Graduatoria Regionale , sono: 1° Lepardo Antonino dell’I.C. S.Margherita (ME), 2° Rizzo Miriam dell’ I.C. Vittottorio Veneto di LENTINI, 3° Calatozzo Paola dell’I.C. Boer Verona Trento di Messina ,4° Martella Giulio dell’I.C. S.Francesco di Paola Messina e Lombardo Giorgia dell’I.C. n7 “Enzo Drago” di Messina . I primi due classificati hanno rappresentato la Sicilia nella fase Nazionale a Senigallia, il 7 maggio 2016. La fase Regionale delle “ Olimpiadi Scienze Naturali” si sono svolte in contemporanea nazionale per la Sicilia orientale a Messina nei locali dell’I.I.S. “ IPIA E. MAJORANA-ITIG.MARCONI”, con il coordinamento della referente regionale Prof. Cetty D’Arrigo e per la Sicilia occidentale a Palermo c/o il Liceo Scientifico B. Croce con il coordinamento del referente Prof. Salvo Stira. Per il Biennio il 1^ classificato è stato Calì Marco del Liceo Scientifico Leonardo di Giarre, al 2^ posto Rocca Giuseppe del Liceo Scientifico Archimede di Acireale e 3^ classificato Stracquadanio Michele dell’IIS Galilei-Campailla di Modica. Inoltre, sempre per la categoria biennio sono stati premiati due studenti rispettivamente: Marciniak Piotr dell’ITIS E. fermi di Siracusa e Panarello Domenico dell’IIS Verona-Trento di Messina che hanno conseguito i due miglior punteggi tra i partecipanti degli istituti tecnici e professionali.

Per il Triennio categoria Biologia Eccellenze siciliane (5)1^ si è classificata Cascone Mariastella del Liceo Scientifico G. Galilei di Catania , al 2^ posto Villardo Matteo dell’IISS Luigi Russo di Caltanissetta e al 3^ posto Studiale Vittorio del Liceo Scientifico V Fardella di Trapani. Per il Triennio categoria Scienze della terra 1^ si è classificato Calabrese Carlo Antonio del Liceo Scientifico G. Salerno di Gangi , 2^ Failla Filippo dell’IIS G Carducci di Comiso e al 3^ posto Moschella Michela dell’IIS “ Caminiti-Trimarchi” di Santa Teresa di Riva. La studentessa del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Catania Cascone Mariastella , già medaglia d’argento alle Olimpiadi Internazionali di Scienze delle Terra (IESO) 2015, che si è classifica anche al quarto posto nella graduatoria nazionale per la categoria triennio biologia parteciperà alle Olimpiadi Internazionali di Biologia (IBO) 2016, che si terranno a luglio ad Hanoi in Vietnam. Eccellenti i risultati ottenuti e le competenze dimostrate in campo scientifico, ma la partecipazione a tale competizione vuole essere anche un momento di arricchimento non solo culturale ma soprattutto umano nello spirito della collaborazione e del confronto costruttivo tra le diverse realtà scolastiche del nostro territorio. A conclusione dell’intervista, la prof.ssa Mimma Lucchesi, presidente dell’ANISN sezione di Messina e provincia, desidera esprimere il più sentito ringraziamento per l’apprezzabilissimo lavoro svolto in occasione dell’organizzazione dell’evento appena conclusosi alla prof.ssa Cetty D’Arrig, all prof.ssa Maria Portanome, all’assessore Daniela Ursino, alla dott.ssa Rita La Paglia, alla prof.ssa Luigia Puccio, alla prof.ssa Cettina De Stefano, alla prof.ssa Ida Fitler Ruggeri, all’arch. Anna Carulli, al prof. Salvatore Stila e alla prof.ssa Angela Tosto. Un grazie speciale va anche agli sponsor , sig. Spadaro (responsabile provinciale della casa editrice Zanichelli), sig. Puleo (responsabile provinciale della casa editrice Rizzoli – RCS) e sig. La Fauci (responsabile provinciale della casa editrice Dea Scuola), che con il loro contributo hanno sostenuto la manifestazione”.