Operazione Metano a San Luca: la corte d’appello di Reggio Calabria assolve gli imputati [NOMI e DETTAGLI]

processoLa corte d’appello di Reggio Calabria assolve, nell’ambito dell’Operazione Metano, Francesco Mammoliti, Domenico Mammoliti, Antonio Cosmo, Francesco Cosmo e Giuseppe Cosmo dai reati loro rispettivamente ascritti perchè il fatto non sussiste e per non aver commesso il fatto, rideterminando la pena inflitta a Francesco Mammoliti in 12 anni di reclusione. Il tribunale, inoltre, dichiara di non doversi procedere nei confronti di Mammoliti Francesco e Mammoliti Stefano in quanto il reato loro ascritto è estinto in prescrizione e ordina l’immediata liberazione di Domenico Mammoliti ordinando la restituzione agli aventi diritto degli autocarri, degli escavatori e della terna gommata in sequestro.