Oliverio ha partecipato a Lorica alla presentazione della nuova Piattaforma web Lorica Ski Area [FOTO]

Oliverio borghi (2)Il Presidente della Regione Mario Oliverio- informa un comunicato dell’Ufficio Stampa della Giunta- ha partecipato nel pomeriggio di ieri, a Lorica, alla presentazione della nuova piattaforma web “Lorica Ski Area”, nata come strumento di promozione, e di alcune iniziative in direzione del rilancio del turismo montano, da parte dalla Lorica ski, società concessionaria degli impianti sciistici della località silana che sono in corso di completamento (lavori al 90%) e dell’arch. Mele, RUP per l’Associazione dei Comuni del partenariato del PISL. Un intervento di complessivi 19 milioni di euro, questo, finanziato dalla Regione nell’ambito del POR Calabria FESR 2007-2013 con 15.6 milioni di euro. Altri 3.4 milioni di euro sono a carico della società. La presentazione, presenti i sindaci e gli operatori turistici del comprensorio, con un saluto portato dal sindaco di Pedace Marco Oliverio, a nome di tutti i comuni rappresentati nel partenariato, è avvenuta all’interno del nuovo rifugio di valle della stazione di partenza della telecabina. A partecipare ancora, il consiglieri regionali Mauro D’Acri ed Orlandino Greco, vari rappresentanti istituzionali. Per la Lorica Ski, il presidente Giorgio Barbieri, l’amministratore delegato Arturo Veltri. A presentare la piattaforma, Giuseppe Naccarato, amministratore della Viaggiart. “I nuovi impianti di Lorica- ha detto il Presidente Oliverio- segnano una realizzazione importante anche perché frutto di una visione assunta dai sindaci di questa area, che ha permesso di concentrare le risorse e non frammentarle. È una strada da seguire, che permette di valorizzare i grandi attrattori, quale l’Altopiano silano sicuramente è, poiché territorio inserito in Parco nazionale per la cui istituzione, a suo tempo, ci siamo battuti e che consideriamo una inestimabile risorsa. Riteniamo che il Parco sia per questa area il primo fattore di sviluppo. Come tale deve essere fruito, anche attraverso interventi naturalmente compatibili con la sua funzione. Gli impianti di Lorica quelli di Camigliatello, così come di altre realtà, devono essere volano in una visione unitaria dello sviluppo.” “ La Sila- ha proseguito Oliverio- è una delle aree interne più importanti della nostra regione. Alle aree interne, delle quali proprio oggi il Ministro Martina ha sottolineato l‘importanza, la Regione destina grande attenzione, riconoscendone il ruolo strategico in quanto possibile motore di crescita e di sviluppo. Per un progetto complessivo che le vede al centro abbiamo stanziato nella nuova programmazione 200 milioni di euro”. “Ci sono gli strumenti, c’è la volontà di costruire un percorso. Per la specificità che ha l’altopiano- ha concluso il Presidente della Regione- dobbiamo quindi mettere in rete tutte le risorse: gli impianti sono una leva; abbiamo poi i laghi che permettono molte attività; occorre recuperare i villaggi, puntare alle attività tipiche del territorio. Investire, insomma, sugli attrattori guardando ai vari segmenti di turismo: da quello naturalistico, a quello sportivo, a quello legato al benessere, all’enogastronomia, e spingere in queste direzioni. In questa ottica, il privato deve essere aiutato a farsi avanti, deve essere aiutato ad intraprendere, soprattutto se questo è rappresentato da giovani”.