Oliverio a Satriano per l’inaugurazione del Centro Giovanile “Don Bosco”

Oliverio (4)Il Presidente della Regione Mario Oliverio ha partecipato ieri sera  a Satriano all’inaugurazione del Centro Giovanile “Don Bosco”. Una struttura, questa,  ristrutturata  dalla Regione ( Fondi POR 2007/2013), che comprende un campo  per la pallavolo, un laboratorio informatico ed uno musicale, una sala convegni, una foresteria ed una cappella. Nel complesso, anche un campo di calcio a 5 intitolato per l’occasione ad Antonio Nocita, giovane del luogo prematuramente scomparso cui il Presidente Oliverio ha rivolto un commosso pensiero. ” A Satriano,  una bella manifestazione ed una bellissima opera” ha detto Oliverio in un breve saluto, seguito a quello del Sindaco Michele Drosi, del Vicesindaco Alessandro Catalano e di altre autorità e rappresentanti istituzionali presenti alla cerimonia, tra gli altri l’on. Bruno Censore e l’Ambasciatore Gianludovico De Martino,  Presidente del Comitato interministeriale per i Diritti Umani. ” Recuperare una struttura che gronda di storia, la storia di questa comunità per la quale è stata punto di riferimento- ha proseguito-, averlo fatto realizzando il  progetto di metterlo  a disposizione della collettività, particolarmente dei più giovani,  ha prodotto un intelligente  investimento sulle nuove generazioni.  Offrire ai giovani un tratto di identità, per ritrovarsi, è una scelta importante ed anche significativa di come si possono utilizzare in modo socialmente utile le risorse. Questo manufatto fa parte di un patrimonio; occorre essere orgogliosi del lavoro che lo riporta alla fruizione. Per questo un plauso va diretto all’amministrazione.” “ Satriano, oltre che luogo di storia,dimostra di essere una comunità che pratica uno dei valori più significativi della nostra terra: l’accoglienza” ha affermato inoltre il Presidente della Regione che al termine della manifestazione ha fatto visita al centro Sprar della cittadina, incontrando le persone  che ospita. mdv