Oggi la costituzione dell’associazione la “Giovine Palmi”

Palmi vista dal Monte Sant'EliaUn gruppo di giovani cittadini palmesi si riunisce oggi, 9 maggio, per costituire un’associazione politica, sociale e culturale, chiamata la “Giovine Palmi”. La data scelta per la comunicazione a mezzo stampa, non è casuale.  Oggi, 9 maggio, è la data in cui ricorrono tre eventi molto rilevanti:

-  La Festa dell’Europa, che celebra l’anniversario in cui il Ministro degli esteri francese Robert Schuman, su ispirazione di Jean Monnet, presenta la Dichiarazione Schuman, considerata come il primo discorso politico ufficiale di quella che oggi conosciamo come Unione europea;

- La morte di Peppino Impastato, giornalista e attivista siciliano, simbolo della lotta alla mafia, dalla quale venne ucciso nella notte tra l’8 ed il 9 maggio 1978 a Cinisi, Palermo;

-  La morte di Aldo Moro, due volte Presidente del Consiglio dei Ministri, segretario e presidente della Democrazia Cristiana.

La Giovine Palmi porta con sé i valori cardine di libertà, democrazia, giustizia sociale, unione ed uguaglianza oltre al rifarsi ai valori fondanti dell’Unione Europea e di antimafia. La nascente associazione vuole riunire il capitale umano dei giovani palmesi che, riluttanti alla situazione in cui versa Palmi, si propongono di non abbandonare la loro Città, ma di stimolarne la rinascita politica, sociale e culturale, mettendo in atto una serie di iniziative volte al risveglio della coscienza civile della Città di Palmi.