‘Ndrangheta, arrestato pericoloso latitante vicino alle cosche Alvaro e Pesce [NOME e DETTAGLI]

‘Ndrangheta, è stato arrestato a Milano il latitante Angelo Romeo. L’uomo, 43 anni, è ritenuto vicino alle cosche Alvaro di Sinopoli e Pesce di Rosarno ed era sfuggito all’esecuzione del provvedimento di cattura nell’ambito dell’operazione denominata “Santa Fe”

'ndranghetaColpo alla ‘ndrangheta reggina: è stato arrestato a Milano il latitante Angelo Romeo, da maggio scorso irreperibile. Romeo, 43 anni, è ritenuto vicino alle cosche Alvaro di Sinopoli e Pesce di Rosarno ed era sfuggito all’esecuzione del provvedimento di cattura nell’ambito dell’operazione denominata “Santa Fe”. L’inchiesta aveva permesso di smantellare un’organizzazione malavitosa dedita al traffico internazionale di droga, utilizzando diversi porti commerciali italiani. Romeo è considerato il responsabile della pianificazione per l’importazione dei carichi di droga provenienti dal Sudamerica verso la Calabria. Attualmente è in carcere a San Vittore.