Nasce PrenotareinSicilia.it: il primo innovativo booking on line per il rilancio del turismo dell’Isola

La start-up siciliana presenta un innovativo “booking FIND&BUY” per tutti i servizi di ospitalità integrata

isola bella turismo (1)Viene presentato oggi il primo aggregatore online dedicato alla Sicilia dove poter acquistare hotel, transfer, voli, escursioni, mostre d’arte, concerti, eventi e fruire di contenuti speciali con un semplice click:  un servizio unico nel suo genere con l’obiettivo di migliorare l’esperienza del turista. PrenotareinSicilia ha scelto come mission l’innovazione: riunire in un unico sito il mercato dell’offerta turistica, che si presenta  frammentato  e non riesce a “fare sistema” e semplificare la pianificazione del viaggio a turisti e appassionati di tutto il mondo attraverso un sistema d’informazione e prenotazione digitale. Ideato e sviluppato con lo sguardo rivolto al mercato internazionale da giovani imprenditori siciliani che vogliono recuperare  la storia, il suo fascino, l’esperienza, la cultura dell’ospitalità, attualizzarla e proiettarla nel futuro. Un recupero “astuto” della storia precedente del fenomeno di incoming dell’Isola rappresenta il suo punto di forza perché messo a valore insieme a tutto il nuovo che c’è.  Non a caso questo progetto decolla proprio dopo un periodo di test per la messa a punto dell’offerta ed esattamente un anno dopo Expo 2015 che ha messo in luce la grande capacità di accoglienza e ricettività italiana. Il sito PrenotareinSicilia offre una navigazione semplice e intuitiva. Nella home page il  cliente potrà scegliere la città da visitare ed immediatamente il sistema selezionerà gli appuntamenti che propone il territorio; l’utente quindi entrerà nella pagina dedicata, dove troverà una serie di informazioni e  approfondimenti e più di  500 hotel, agriturismi, case vacanza, bed & breakfast, per poter soddisfare ogni singola esigenza.

PRENOTARE IN SICILIA è una start up innovativa ideata e realizzata da giovani imprenditori siciliani al fine di valorizzare il turismo, la cultura e l’arte dell’Isola