Milazzo: il Comune ricorre al piano pluriennale per uscire dalla critica situazione economico-finanziaria

Il Comune di Milazzo ha approvato la proposta di delibera in tempi brevissimi e con particolare urgenza data la crisi economica che affligge da tempo l’ente

Comune di MilazzoPer scongiurare la crisi finanziaria che da tempo affligge  il Comune di Milazzo e “per impedire pure che si possa ulteriormente aggredire il patrimonio comunale” − come afferma il sindaco, Giovanni Formica − è stata approvata la proposta di delibera per l’avvio della procedura di riequilibro pluriennale della durata di 10 anni. Da oggi decorrono i 90 giorni nei quali si dovrà presentare il piano alla Corte dei Conti. Se questo non dovesse avvenire o se la Corte non dovesse approvare il documento, la procedure cesserebbe di avere valore normativo.