Messina, una donna di Brolo viene truffata con l’ipnosi

Due uomini avvicinano una signora di Brolo per strada e si fanno dare 2500 euro con l’inganno. La donna non ricorda nulla: nasce l’idea della truffa con ipnosi

Truffa

L’hanno ipnotizzata per poi sparire con 2500 euro. Questa la truffa operata ai danni di una signora di Brolo, approcciata per strada da due persone distinte che le hanno chiesto informazioni relative a un’azienda di imprenditoria edile locale in quanto lei, omonima, sarebbe beneficiaria di un lascito. Con la scusa delle pratiche notarili da portare avanti per averne accesso, la donna accoglie i due in casa. Ciò che succede dopo è solo un’ipotesi, in quanto la signora ha raccontato di non ricordare assolutamente nulla, se non il fascino dei gesti e delle parole dei due presunti funzionari di banca. Ciò che è certo è che i due sono spariti insieme ai soldi della donna.Le indagini sono portate avanti dai carabinieri che stanno controllando i video delle telecamere di sicurezza, cercando di risalire all’identità dei truffatori attraverso le testimonianze dei possibili testimoni.