Messina, Sicilia Futura incontra il Prefetto per discutere del “caso Messina”

Alcuni consiglieri comunali sono stati ricevuti dal vice prefetto Maria Antonietta Cerniglia per discutere del cosiddetto “caso Messina”

Comune-di-Messina-Palazzo-Zanca-1Il prefetto Maria Antonietta Cerniglia ha ricevuto una delegazione di Sicilia Futura composta dai consiglieri comunali Nino Carreri, Nino Interdonato, Rita La Paglia e Santi Sorrenti, dal capogruppo Ars Beppe Picciolo, dal coordinatore Salvatore Versaci e dall’addetto stampa Antonio Perna. Tema dell’incontro il “caso Messina”, ovvero quella situazione particolare e difficile che da troppo tempo interessa Palazzo Zanca, impedendo il sereno svolgimento dei lavori per via della delegittimazione in Aula. L’operazione Matassa è stato soltanto il primo di una lunga lista di episodi che ha portato necessari provvedimenti nelle file del Comune di Messina.
Essere ricevuti dal Prefetto è il primo di una serie di incontri che Sicilia Futura si propone di fare: nella lista, anche quelli con il questore, il presidente della Regione e il presidente della commissione regionale antimafia.