Messina piange la scomparsa dell’artista Davide Alleruzzo

È  venuto a mancare lo scorso venerdì, Davide Alleruzzo, artista messinese particolarmente apprezzato dal grande pubblico. Lo scorso anno aveva registrato il tutto esaurito con un musical al Vittorio Emanuele

Davide alleruzzoSe n’è andato venerdì scorso all’età di 45 anni Davide Alleruzzo, storico musicista e cabarettista messinese. La sua vita è stata caratterizzata dalla voglia di fare della sua passione un vero e proprio mestiere. Sin da bambino la musica è al suo fianco: studia pianoforte, fonda diversi gruppi musicali che hanno fatto la storia della movida messinese negli ultimi vent’anni, come i “Wolframio”, in cui Alleruzzo ricopriva il ruolo di autore, arrangiatore e tastierista. Successivamente inizia ad intraprendere la strada del cabaret e, insieme all’amico Massimo Speranza, forma il duo “i Maxide” che li ha portati a raggiungere diversi riconoscimenti. Terminata l’esperienza con Speranza, Alleruzzo decide di dedicarsi nuovamente alla musica e con Christian Gravina arriva al grande successo.  I due musicisti si fanno strada nel panorama artistico messinese e arrivano a rappresentare i loro spettacoli nella scorsa stagione al Teatro Vittorio Emanuele, dove con il musical “I gatti di Jellicle” registrano un meritato sold out.

La scomparsa di Davide Alleruzzo ha lasciato un grande vuoto nel cuore dei tanti amici che da tempo lo seguivano e apprezzavano la sua arte. “Per me si è spenta una luce. Davide era una persona generosa oltre ogni dire, con un sorriso, una forza e un coraggio contagiosi” − commenta Gravina.