Messina: per il capo gruppo FI a febbraio 2017 si voterà la sfiducia alla Giunta Accorinti

Durante una conferenza stampa questa mattina a Comune di Messina, il capo gruppo di Forza Italia, Giuseppe Trischitta, ha ammesso la possibilità di votare la sfiducia al sindaco Accorinti entro l’inizio del prossimo anno

giuseppe trischitta messinaQuesta mattina, durante una conferenza stampa indetta dal consigliere comunale, Giuseppe Trischitta, si è discusso delle problematiche condizioni finanziare in cui versa il Comune di Messina. Secondo il capo gruppo di Forza Italia, il voto di sfiducia nei confronti della Giunta Accorinti non sarebbe poi molto lontano: nonostante negli ultimi tre anni, Trischitta si sia particolarmente battuto per dare man forte all’amministrazione comunale, nell’incontro di stamane ha confessato le sue preoccupazioni nei confronti di un debito particolarmente elevato. Parlando a nome di tutto il partito, si è detto pronto a votare la sfiducia già con l’arrivo del prossimo anno: “approvato il piano di riequilibro, non ci sarà più motivo di far rimanere in carica questa amministrazione e l’intero consiglio comunale”. Inoltre, secondo il consigliere, il deficit economico del Comune non è da far risalire all’amministrazione precedente di centro destra, ma addirittura a quella di 20 anni fa. Il vero responsabile del dissesto, secondo Trischitta, sarebbe l’amministrazione che ha governato Messina dal 1994 al 1996 con in testa Francesco Providenti che avrebbe utilizzato i soldi pubblici per eventi di ogni genere, senza tenere conto delle problematiche che incombevano nella città.