Messina, manifestazione davanti il carcere di Gazzi

Messina, nei prossimi giorni l’Ugl deciderà la data dell’evento che con molta probabilità si terrà nelle immediate vicinanze del carcere

carcere gazzi messina“Abbiamo deciso di organizzare una grande manifestazione davanti al Carcere di Messina Gazzi, per restituire alla cittadinanza un servizio degno dei principi costituzionali”. Ne da notizia Alessandro De Pasquale, Segretario Nazionale della Ugl Polizia Penitenziaria. “A questo evento vogliamo coinvolgere i lavoratori e tutta la società civile della città, per sensibilizzarli sulle pessime condizioni del Carcere”. “Secondo De Pasquale, bisogna cambiare strategie gestionali se vogliamo un’istituzione carceraria al passo con i tempi; è inaccettabile che la direzione del carcere di Gazzi sia affidata da moltissimi anni sempre alla stessa persona”. “Il Ministero - continua il sindacalista – deve valutare attentamente le procedure di turnover dei suoi dirigenti penitenziari, se vuole dare maggior efficacia ed efficienza nella gestione del sistema penitenziario”. “Manifestiamo – conclude De Pasquale – perché vogliamo un carcere più moderno e sicuro; per il diritto a lavorare in serenità senza dover subire comportamenti al limite del mobbing; per il benessere del personale; per un’azione amministrativa più aderente ai principi costituzionali; contro le cattive relazioni sindacali con la direzione del carcere”. Nei prossimi giorni l’Ugl deciderà la data dell’evento che con molta probabilità si terrà nelle immediate vicinanze del carcere. Il sindacato fa sapere che saranno affissi anche manifesti in diverse zone della città per sensibilizzare la cittadinanza.