Messina, le conseguenze del ritardo nell’approvazione del bilancio di previsione 2015

Grande attesa per l’invio definitivo del bilancio di previsione 2015 della città di Messina a Roma. Il documento è stato redatto 5 volte, un ritardo significativo non privo di conseguenze

messinambiente 6Una volta a Roma consentirà lo sblocco dei finanziamenti statali per la città di Messina: il bilancio di previsione 2015 oggi arriverà in aula per una seduta finale prima di essere inviato alla Capitale. Redatto per cinque volte, il ritardo nella sua approvazione ha portato diverse conseguenze e disagi: dalle mense scolastiche agli stipendi dei dipendenti comunali. In particolare è il settore dell’igiene ambientale ad aver avuto maggiori difficoltà, con la mancanza dei pagamenti per l’Ato3 che rappresentano un ammontare di circa 600 mila euro; anche Messinambiente è in credito col Comune di Messina per circa 700 mila euro per il pagamento degli stipendi di aprile, un’ultima rata dei circa 9 milioni di euro che spettano alla società dall’inizio dell’anno.