Messina, il deltaplanista Giuseppe Di Stefano muore in un tragico incidente

Giuseppe Di Stefano, 55 anni, è rimasto vittima di un incidente questa mattina nella zona del monte Maganoce. Il tempestivo intervento degli alpini non è bastato a salvarlo

deltaplanoUn uomo di 55 anni, originario di Mascalucia, è morto a Palermo in circostanze poco chiare. Giuseppe Di Stefano erano un deltaplanista e proprio la sua passione l’ha condotto verso un tragico destino. L’uomo, infatti, si è schiantato nella zona del monte Maganoce, nel comune di Piana degli Albanesi (PA) mentre si trovava con degli amici, che hanno chiamato subito i soccorsi. A causare l’incidente, sembrerebbe un problema alla vela che l’ha fatto cadere sulle rocce sottostanti. Vigili del fuoco, Carabinieri e ambulanza sono accorso subito ma solo con l’intervento del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano è stato possibile recuperare il corpo. L’associazione sportiva di cui Di Stefano era fondatore, “Etna Fly”, a Letojanni, è stata avvertita immediatamente dalle forze dell’ordine. Il fatale epilogo di quest’uomo l’ha accomunato tristemente al suo socio, Angelo D’Arrigo, scomparso in circostanze simili lo scorso anno.