Messina, il commissario mette fretta ai revisori: entro giovedì il parere sul previsionale

L’organo di controllo non è disposto a fare sconti: il bilancio del Comune di Messina stilato dall’Amministrazione Accorinti sarà vagliato nelle prossime 48 ore dai revisori dei conti di Palazzo Zanca

palazzo zancaIl commissario ad acta regionale, Nicolò Lauricella, è tornato a bussare alle porte di Palazzo Zanca per avere notizie certe in merito alla situazione contabile dell’ente. Il richiamo, inoltrato nella giornata di ieri, era rivolto principalmente al collegio dei revisori dei conti, affinché proceda speditamente al vaglio delle carte offerte dalla Giunta. Il parere dovrebbe essere formulato fra domani e dopodomani, ma lo scetticismo è ancora alto e Dario Zaccone – presidente dell’organo di controllo – avrebbe fatto sapere che in assenza di stime veritiere, anche la quinta versione del previsionale potrebbe essere rispedita al mittente. Nessuna forzatura, dunque, con buona pace del sindaco e del neo-assessore Luca Eller Vainicher.