Messina: i vigili non accettano le nuove direttive. Gemellaro: “i badge sono inaccettabili”

A Messina dal 12 marzo anche gli agenti di Polizia Municipale vanno a timbrare il cartellino ad inizio e a fine lavoro. La nuova direttiva provoca ancora diversi disagi e sono tanti i vigili che protestano per una nuova disposizione

Vigili UrbaniCome disposto dal Comandante della Polizia Municipale, Calogero Ferlisi, dal 12 marzo scorso, tutti gli agenti  devono recarsi, ad inizio e fine turno, a strisciare il cartellino alla stregua di tutti i dipendenti comunali.

Questo cambiamento ha prodotto diversi disagi per i vigili messinesi che spesso sono dislocati in varie parti della città a svolgere il proprio lavoro.

Secondo il Segretario provinciale della SILPOL, Giuseppe Gemellaro, il nuovo provvedimento è inaccettabile principalmente a causa della mole di lavoro a cui sono esposti gli agenti. Gemellaro, inoltre, disapprova la nuova direttiva in quanto andava quantomeno discussa insieme ai lavoratori.