Messina, gli studenti dell’Antonello vincono il Vegan Chef Contest

RavioliLa 2L dell’I.I.S. Antonello di Messina, sotto la guida del prof. Giuseppe Pagano, hanno ideato la ricetta di un raviolo totalmente vegetale che gli è valsa la vittoria del Vegan Chef Contest

Si chiama “Wild“, cioè “selvaggio”, il raviolo ripieno di ricotta di soia ed erbe selvatiche ideato dalla 2L dell’Antonello per il Vegan Chef Contest. Il concorso è rivolto agli istituti alberghieri ed enogastronomici promosso dalla Lega antivivisezione e quest’anno ha impegnato 24 scuole di tutta Italia, giudicate dai giudici Lav e dallo chef Martino Beria. Proprio quest’ultimo è rimasto colpito dalla creazione dei ragazzi di Messina che hanno saputo creare un piatto attento sotto il profilo estetico, oltre che sotto quello puramente gastronomico e innovativo.
Una ricetta che lega insieme la migliore cucina vegana con il territorio, legato a una tradizione molto lontana dalla “filosofia” vegani, ma pronta – secondo lo chef – a compiere qualche passo verso il cambiamento, nel rispetto degli animali e dell’ambiente.