Messina, è stata ricoverata in psichiatria la donna che ieri ha accoltellato il marito

Nessun provvedimento penale ma cure costanti per la donna di Messina che ieri ha accoltellato il marito 62enne. Adesso è ricoverata in Psichiatria al Papardo

02 POLO H PAPARDOI sospetti su una situazione psichica instabile erano fondati: a spingere la donna messinese ad accoltellare il marito è stato un raptus. A quanto pare, la donna è stata soggetta spesso a turbamenti psichici, con i quali il marito lottava da tempo.
Ieri sera, intorno alle 17.00, la lite tra i due coniugi è sfociata in un atto incontrollato di violenza che ha sfiorato la tragedia: la donna ha preso un piccolo coltello da cucina e si è accanita contro il marito, che ha riportato diverse ferite alla schiena, all’orecchio destro e al torace, probabilmente a causa di una caduta durante la colluttazione.
Il dubbio sulla natura psichica del gesto è nato proprio durante la visita dell’uomo in Pronto Soccorso: le ferite da accoltellamento hanno fatto scattare il campanello d’allarme nei medici, che hanno avvertito subito la Polizia. La donna è stata ricoverata nel reparto di Psichiatria del Papardo di Messina: non sarà soggetta a provvedimenti penali ma necessita di cure costanti.