Messina, Delrio conferma l’impegno: il porto di Tremestieri si farà

L’annuncio riferito dall’assessore De Cola a margine del confronto al Ministero: per il porto di Tremestieri Delrio ha chiesto all’Autorità Portuale un programma di spesa scaglionato per anni

delrio a reggio (24)In merito agli esiti dell’incontro tenutosi lo scorso venerdì 29, a Roma, al Ministero Infrastrutture e Trasporti, per affrontare le problematiche relative al Porto di Temestieri, l’assessore ai Lavori Pubblici, Sergio De Cola ha dichiarato che: “Alla presenza del vice capo di gabinetto del Ministro, Graziano Delrio, Teresa Di Matteo; del provveditore ai Lavori Pubblici, Donato Carlea; dell’Autorità Portuale di Messina, con il presidente, Antonino De Simone, il segretario generale,  Francesco Di Sarcina, ed il dirigente, Ettore Gentile; e per l’assessorato Regionale Sicilia, Giovanni Rotondo, in rappresentanza del dirigente generale, Fulvio Bellomo, in un contesto positivo e costruttivo, il vice capo di gabinetto Di Matteo – ha proseguito De Cola – ha confermato la volontà politica del Ministro Delrio, affinché si proceda alla realizzazione dell’opera, grazie alla concreta possibilità di completare il finanziamento, quantificate in 6 milioni, con le ulteriori risorse provenienti dalla rimodulazione dei fondi stanziati nell’ambito dell’Accordi di Programma Quadro – Trasporti, della Regione siciliana. Affinché si possa procedere all’assegnazione delle somme, il Ministero ha richiesto all’Autorità Portuale un programma di spesa distinto per anni. Si è inoltre discusso sulle modalità per assegnare all’Autorità Portuale di Messina, il ruolo di stazione appaltante, attualmente ricoperto dal Comune di Messina. A questo punto sembra che finalmente non ci siano più ostacoli e grazie all’impegno di tutti s’intravede – ha concluso l’Assessore – il traguardo e la conseguente apertura del cantiere, che potrebbe avvenire in autunno, se a ciò che è stato detto, seguiranno da parte di tutti gli atti conseguenti”.