Messina, al buio il villaggio di Sant’Annibale: “così le strade diventano pericolose”

Gli abitanti del villaggio Sant’Annibale di Messina sono da diverso tempo senza illuminazione stradale. A richiedere l’intervento delle autorità competenti è il consigliere comunale Claudio Cardile, che invita a risolvere al più presto la situazione

BordonaroDa diversi mesi le strade del villaggio Sant’Annibale rimangono al buio durante la notte”. È il consigliere comunale del Pd, Claudio Cardile, a denunciare il fatto dopo le lamentele degli abitanti delle ex case gialle di Bordonaro. Secondo l’esponente del consesso civico, il Comune avrebbe “tagliato la luce” dopo essere venuto a conoscenza di non avere più la titolarità sulle palazzine IACP. “Nel rione risiede tanta brava gente, − continua il consigliere − tanti genitori costretti a trattenere in casa i propri figli al sopraggiungere della sera proprio perché il buio pesto rende la strada più pericolosa”. Cardile, ricordando l’allarme lanciato dal parroco della Chiesa “Madonna delle Lacrime” in occasione della Settimana Santa,  chiede l’immediato intervento delle autorità competenti al fine di risolvere – nel minor tempo possibile – il grave disagio al quale sono esposti gli abitanti del rione.