Messina, “Cambia per Me”: la seconda edizione del concorso presentata a Palazzo Zanca

Mercoledì 8 giugno saranno consegnati tre mezzi per la raccolta del porta a porta. Stamane la conferenza stampa

ialacqua 2Nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, la presidente della V Commissione consiliare Rita La Paglia, il commissario liquidatore di Messinambiente Giovanni Calabrò e la presidente dell’Associazione Ammi Francesca De Domenico hanno illustrato oggi ai giornalisti tempi, modalità e contenuti della premiazione della seconda edizione del concorso “Cambia per Me! – Piantare uomini: sulle orme di Danilo Dolci”, indetto nell’ambito del progetto di educazione ambientale “Scuolambiente” e contenuto nel Patto Territoriale 2015-2016.

Quello che illustriamo oggi alla stampa ed ai cittadini – ha evidenziato l’assessore Ialacqua – è un segnale di chi guarda avanti e non indietro nel rispetto del cambiamento, della crescita e del miglioramento dei servizi di raccolta. L’8 giugno, insieme alla premiazione del concorso, presenteremo alla città i tre mezzi di Comieco da utilizzare per la raccolta differenziata. Il 15 giugno, poi, partirà ufficialmente la campagna del Porta a Porta”. All’iniziativa “Cambia per Me!”, promossa dal Comune di Messina e MessinAmbiente, in collaborazione con l’ARPA SICILIA, e patrocinata dall’associazione AMMI, hanno aderito numerose scuole cittadine. Il progetto è finalizzato a sensibilizzare alunni e famiglie della scuola dell’obbligo verso un comportamento più responsabile nei confronti della natura e dell’ambiente e ad incentivare la raccolta differenziata attraverso la conoscenza degli studenti sull’importanza di separare gli scarti non considerandoli rifiuti ma risorse.

La premiazione del concorso si terrà mercoledì 8 giugno, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, dove sarà allestita una mostra espositiva degli elaborati creativi degli studenti. La commissione è composta da Gabriella Baratta e Cettina Parafioriti, in rappresentanza dell’associazione Ammi; Loredana Raffa per l’assessorato all’Ambiente; la presidente della V Commissione consiliare, Rita La Paglia; Marilena Farinelli per Messinambiente; Grazia Accetta e Domenica Lucchesi. La valutazione degli elaborati si è basata sulla coerenza del tema ambientale, l’originalità delle tecniche di esecuzione e l’efficacia del messaggio. Il numero consistente dei lavori sottoposti a votazione ha richiesto un’attenta ed impegnativa attività di valutazione che ha individuato i premiati con parere pressoché unanime della commissione, pur essendo diversi gli elaborati meritevoli.